Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Due ragazze aggredite sul treno Milano-Varese: fermati i presunti stupratori

Immagine di copertina
Pendolari su una vettura della Trenord. ANSA/SERGIO PONTORIERI

Una delle due ventenni è riuscita a fuggire, l'altra è stata violentata. I fatti risalgono a venerdì sera

Sono stati fermati i presunti aggressori delle due ragazze che nella serata di venerdì 3 dicembre sono state aggredite sul treno S5 Milano-Varese. Una di loro era riuscita a scappare dal convoglio e a mettersi in salvo, l’altra, purtroppo, è stata sopraffatta ed è stata violentata.

Sulla doppia violenza consumata sulla linea ferroviaria lombarda indaga la Squadra Mobile di Varese, insieme alla Polfer. Secondo le prime ricostruzioni la prima violenza si sarebbe consumata intorno alle 22 quando una ragazza di 22 anni è stata avvicinata e abusata da due uomini. Pochi minuti dopo, nella stazione di Vedano Olona, una ragazza di circa 20 anni è stata avvicinata da due uomini che hanno cercato di sopraffarla ma la giovane è riuscita a fuggire e a mettersi in salvo.

Le due ragazze sono state trasportate, in stato di shock, in ospedale per le per medicazioni e referti. Al vaglio degli inquirenti anche le immagini delle telecamere di video sorveglianza e l’analisi delle celle telefoniche della zona.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”