Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:04
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Puglia, shock al villaggio vacanze: animatori travestiti da senzatetto e mendicanti neri

Immagine di copertina
Una foto scattata a bordo piscina

La direzione dell'hotel si dissocia: "Non ne eravamo al corrente, prenderemo provvedimenti"

Villaggio estivo. Estate. Sotto Ferragosto. Siamo in Puglia, Conca Specchiulla, nell’Hotel Solara, che come molti luoghi estivi offre piscina e animazione. Due giorni fa gli animatori hanno deciso di inscenare un simpatico quadretto per intrattenere gli ospiti: hanno travestito due animatori da senzatetto, con vestiti cenciosi e rotti, un cartello al collo con scritto “Ho familia aiutare me dieci figli io” e altre richieste di elemosina. Immancabile il trucco nero sul viso: i poveri sono negri, nell’immaginario superficiale di questi tempi e le parrucche con i capelli ricci e ispidi dovrebbero essere un ulteriore segno distintivo.

Gli animatori si aggirano tra gli ospiti della piscina chiedendo l’elemosina: la scena, nel progetto dell’animazione, dovrebbe fare sorridere degli ospiti. Del resto, che c’è di meglio di sentirsi ricchi a Ferragosto iconizzando i poveri? È un trucchetto vecchio come il mondo.

Volendo vedere è anche un trucco empio come il mondo. Il capo animatore al microfono avvisava divertito: “Attenti, ci sono degli zingari! Attenti, che ci sono dei poveracci che rubano e chiedono soldi!”. E tutti giù a ridere. Neri, poveri, straccioni e ladri: il quadretto è perfetto per la retorica (e la propaganda) di questi tempi e trasformare il razzismo in uno scherzo è un filo sottile.

In realtà non si sono divertiti tutti, sul bordo della piscina, e qualcuno racconta di essersene andato sdegnato. Pochi, in verità, hanno colto in quel momento di divertimento il seme nero di un razzismo che è diventato talmente ordinario da trasformarsi in colloquiale, degno addirittura di diventare ironico anche se dietro quella risata c’è un mondo (e un’Italia) che sui poveri e gli stranieri sta esprimendo le sue pulsioni peggiori.

La direzione dell’hotel, sentita da TPI, ha dichiarato di non essere al corrente del tema dell’animazione e di non essere assolutamente d’accordo con la rappresentazione del disagio e di una particolare classe sociale per strappare una risata. “Faremo tutti gli accertamenti e prenderemo i provvedimenti di dovere”, dicono.

La normalizzazione del razzismo, lo insegna la storia, passa soprattutto da piccoli gesti quotidiani che cambiano senza che noi ce ne accorgiamo: il pregiudizio verso gli altri (che siano rom, africani o semplicemente i poveri) si alimenta anche di piccole consuetudini che entrano nel sentire comune. Mettere a bordo piscina dei neri che muoiono di fame e chiedono l’elemosina mentre ce n’è qualche centinaio che bolle alle porte di Lampedusa non è sicuramente una grande idea artistica, ma funziona perché va a solleticare gli istinti bestiali, quelli che al ritorno dalle ferie ci aspetteranno in questa mostruosa, feroce, campagna elettorale permanente. Che ridere, eh.

“Alzati, neg*a di me**a”: cronaca di un caso di razzismo su un treno Frecciabianca

“Negra di m***a”: insulti razzisti alla figlia dell’assessore di Ostia. La rabbia della madre

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 5.117 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 1,7%
Cronaca / Covid, Bassetti: “La pandemia potrebbe finire entro la prossima primavera”
Cronaca / Gimbe: "In ospedale quasi esclusivamente non vaccinati"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 5.117 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 1,7%
Cronaca / Covid, Bassetti: “La pandemia potrebbe finire entro la prossima primavera”
Cronaca / Gimbe: "In ospedale quasi esclusivamente non vaccinati"
Cronaca / Cecilia Strada denuncerà chi ha diffuso fake news sul padre: "Con i vostri soldi finanzierò i soccorsi in mare"
Cronaca / Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori: via libera in Cdm
Cronaca / Russia, Putin in isolamento: "Positive decine di persone nel mio entourage"
Cronaca / Paracetamolo, plasma iperimmune, anticorpi monoclonali: le risposte ai dubbi sulle terapie anti-Covid
Cronaca / Vicenza, 21enne uccisa a colpi di pistola: assassino in fuga
Cronaca / Covid, oggi 4.830 casi e 73 morti
Cronaca / Tre casi di suicidio nel primo giorno di scuola: due 15enni morti e una 12enne in fin di vita