Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:46
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

“La seconda dose del vaccino? Non posso dottò, sto in ferie”: l’estate dei romani frena il piano vaccinale

Immagine di copertina
Medici all'opera Credits: ANSA

“No dotto’, non lo posso fare AstraZeneca. Ma no, mica perché ho paura, ma perché mi cade il richiamo l’11 luglio. E ho già prenotato”. Sono centinaia i romani che, secondo il quotidiano Repubblica, starebbero rinunciando alla seconda dose del vaccino perché non hanno intenzione di saltare le ferie. E i medici di famiglia lanciano l’allarme.

I dati

Su 1.165.713 di prenotazioni per il vaccino anti Covid effettuate nel Lazio sono state somministrate 1.597.806 di dosi di Pfizer, Astrazeneca e Moderna. Questi i dati aggiornati a fine aprile. E ciò vuol dire che il 68,53 per cento di tutti quelli che hanno fissato un appuntamento sono riusciti a ricevere al momento un’iniezione. La prima dose è stata da 1.102.176 persone (22,5 per cento della popolazione) e 467.190 sono di seconda dose (9,5 per cento della popolazione). Per fascia d’età si può distinguere in: over 80, il 97,81 per cento con prima dose e 70,51 per cento con seconda dose; 70/79 anni, il 61,01 per cento con prima dose e il 12,88 per cento con seconda dose; 60/69 anni, il 57,51 per cento con prima dose e il 12,75 per cento con seconda dose.

Nel resto d’Italia paura per i viaggi

Fuori dalla Capitale, i dati sono diversi: venti milioni di italiani che vorrebbero andare in vacanza per ora restano in attesa. Nessun progetto perché non c’è ancora una programmazione sui vaccini. Secondo una rilevazione di Swg per Confturismo, un italiano su tre tra marzo e maggio avrebbe voluto programmare un viaggio ma non lo ha fatto. Se si potesse il 62 per cento sceglierebbe una destinazione “Covid free”, con test in partenza, vaccino di operatori turistici e popolazione locale. Si stanno attrezzando in questa direzione Grecia, Spagna, Croazia e altri Paesi che si stanno promuovendo come “bolle” antivirus.

Il nodo resta il ritmo delle vaccinazioni: “L’estate dei vaccinati sarà molto diversa da quella dei non vaccinati: potranno certamente viaggiare e godersi la vacanza con maggiore tranquillità. Per evitare questa ingiustizia c’è un solo modo: vaccinare tutti”, ricorda Roberto Burioni, virologo all’Università San Raffaele di Milano. Il presidente di Confturismo Luca Patanè chiede di “vaccinare con priorità gli addetti, aderire da subito e con convinzione all’iniziativa dei green pass digitali proposta dall’Europa e realizzare corridoi e destinazioni Covid free comunicandolo ai grandi mercati, come stanno facendo altri Paesi”.

Leggi anche: 1. Covid, caos nel governo sul coprifuoco. Gelmini: “Nessuna multa per chi torna dal ristorante dopo le 22”. Ma Sibilia la smentisce: “Evitiamo interpretazioni personali” / 2. Rapporto rischi-benefici del vaccino AstraZeneca: cosa dicono le ultime analisi dell’Ema / 3. Chiedere aperture è diventato “di destra”, affidarsi alle chiusure “di sinistra”: ma è un errore pericoloso

4. Spostamenti, coprifuoco, pass. Le faq sul decreto riaperture: cosa si può fare da lunedì / 5. Non ripetiamo gli errori dell’anno scorso: riapriamo, ma facciamo attenzione (di S. Mentana) / 6. Burioni: “Abbracci senza mascherina tra vaccinati, io e Zangrillo lo avevamo capito in anticipo”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Si finge poliziotto delle Volanti per 11 anni di relazione: scatta denuncia amministrativa
Cronaca / Treviso, la 14enne che ha scoperto di essere l’erede di un imprenditore milionario
Cronaca / Sarzana, 12enne muore nel sonno: il papà va a svegliarlo per colazione e lo trova senza vita
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Si finge poliziotto delle Volanti per 11 anni di relazione: scatta denuncia amministrativa
Cronaca / Treviso, la 14enne che ha scoperto di essere l’erede di un imprenditore milionario
Cronaca / Sarzana, 12enne muore nel sonno: il papà va a svegliarlo per colazione e lo trova senza vita
Cronaca / Carcere di Avellino, agenti della penitenziaria favoriscono il pestaggio di un detenuto: arrestati
Cronaca / Alessandra Matteuzzi uccisa dall’ex: l’odio degli hater anche dopo il suo assassinio
Cronaca / Maltempo, si riaccende la paura a Ischia: da mezzanotte scatta una nuova allerta arancione
Cronaca / Così lo strapotere di Airbnb alimenta la turistificazione delle città italiane
Cronaca / Alessia Sbal investita di proposito sul Gra? Il giallo di quella telefonata: “Ma che fai, non venirmi addosso, fermati!”
Cronaca / La replica di Chef Rubio a Liliana Segre dopo la denuncia: “I suoi silenzi sulla Palestina sono odio, non chi resiste”
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale