Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Una donna ha partorito due gemelli a 12 giorni di distanza l’uno dall’altro

Il caso ha stabilito un record nel Regno Unito

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 2 Gen. 2019 alle 12:47 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:04
0
Immagine di copertina

Il caso di Vichy Green non sarà dimenticato facilmente negli ospedali del Regno Unito. La donna, una 32enne di Manchester, ha infatti partorito i suoi figli – due gemelli – a 12 giorni di distanza l’uno dall’altro. A riportare la notizia, che si è verificata nell’agosto 2018, è stato il Daily mail.

La vicenda

Vichy, un’assistente scolastica, ha scoperto di essere incinta solo un mese prima di partorire. “Non avevo pancia, solo non avevo più il ciclo, ma davo la colpa allo stress visto che non è mai stato molto regolare. Poi ho fatto il test di gravidanza” ha dichiarato la donna. Questo perché, secondo i medici del St. Mary’s Hospital di Manchester, “entrambi i gemelli erano rimasti sdraiati contro la spina dorsale della paziente”.

La storia, poi, è diventata ancora più assurda quando la 32enne ha partorito alla 26esima settimana, ma solo uno dei due bambini. Il primo a venire alla luce è stato Presley, che pesava meno di un chilogrammo. Il travaglio, però, si è interrotto e l’altra bambina, Paisley, che pesava più del fratello è nata solo 12 giorni dopo. I dottori non sono intervenuti poiché non c’erano segni di sofferenza fetale per la piccola.

“È stata una sensazione davvero strana. Ho pregato per giorni che non le succedesse nulla, dopo il parto del primo gemello mi hanno mandata a casa” ha raccontato Vichy a proposito della sua esperienza.

Quasi due settimane dopo Vichy ha partorito Paisley, anche perché la giovane madre aveva sviluppato un’infezione potenzialmente pericolosa per la vita della figlia.

Dopo cinque mesi, a dicembre, i gemelli in buona salute sono stati portati a casa.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.