Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Fa bere birra al figlio di 7 mesi e posta le foto su Facebook

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 3 Mag. 2019 alle 14:13 Aggiornato il 3 Mag. 2019 alle 14:24
0
Immagine di copertina
Credit: Getty Images

Un padre di Milano ha pensato bene di far bere della birra al suo bambino, un neonato di appena sette mesi. Non contento, l’uomo ha avuto la brillante idea di pubblicare sui social network una foto che ritraevano la scena.

Il padre aveva portato con sé il piccolo di sette mesi al pub. Lì, tra una birra e un’altra, aveva pensato di farla assaggiare anche al bambino. Dopo aver pubblicato la foto su Facebook, l’uomo si è visto travolgere da una valanga di commenti di disapprovazione rispetto alla scelta di somministrare dell’alcol a un bambino così piccolo.

Lui, di tutta risposta, aveva cercato di mettere a tacere tutti, sottolineando di sapere bene cosa stesse facendo. D’altronde ha cresciuto già altri bambini.

“Ho già cresciuto un altro figlio”, ha risposto seccato il genitore dopo essere stato rimproverato da tanti. In tanti avevano notato che nel passeggino il bambino non sembrava stare bene, dopo aver assaggiato la birra. A quel punto le immagini sono arrivate in commissariato e subito è scattato un provvedimento.

Il piccolo è stato tolto ai genitori e affidato ai servizi sociali. La madre, infatti, sarebbe stata considerata non in grado di badare al figlio, alla stregua del padre. Lui, 37 anni, ha già alle spalle dei precedenti penali: in passato avrebbe abusato sessualmente di una donna disabile.

L’uomo è stato interrogato per dieci ore dal pubblico ministero Fabio Portera, cercando di ridurre la portata dei fatti. Nonostante l’uomo abbia cercato di sminuire la vicenda, la foto parla chiaro e incastra il 37enne, che ora dovrà subire un processo con l’accusa di lesioni e maltrattamenti nei confronti del proprio figlio.

Cassino, bambino di 2 anni strangolato dalla madre: fermato anche il padre

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.