Una neonata è stata abbandonata in un parco (di notte) sotto la neve

La polizia ha diffuso un messaggio per trovare la madre

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 1 Feb. 2019 alle 17:50 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:02
0
Immagine di copertina

Era venuta al mondo da pochi minuti la bambina che è stata trovata in un parco giochi, a Est di Londra, il 31 gennaio 2019. La neonata, avvolta in una busta di plastica e circondata dalla neve, è stata salvata dalla polizia. Le forze dell’ordine hanno lanciato un appello per cercare la mamma.

La vicenda

La piccola, quando è stata trovata nel borgo di Newham, era coperta da un asciugamano e posizionata a terra in una busta della spesa. Accanto a lei solo una panchina.

Chi l’ha abbandonata non ha provato a nasconderla. E in effetti alcune persone che passeggiavano nel parco hanno notato un fagotto dalla forma insolita. Sorprese e spaventate per la scoperta, hanno immediatamente avvertito i soccorsi.

La bimba è stata portata in ospedale in grave condizioni – dovute alle temperature gelide a cui è stata esposta. Dopo una flebo, lo stato della neonata è decisamente migliorato e si è stabilizzato. È attualmente sotto le cure degli infermieri.

Intanto la polizia è alla ricerca della madre non solo per capire cosa abbia spinta lei (o un’altra persona) ad abbandonare la figlia, ma anche per accertarsi delle sue condizioni psico-fisiche. “Esortiamo chiunque sia a conoscenza di qualcosa a contattare la polizia. Vogliamo riunire questa bambina e la sua mamma”, è il messaggio rassicurante lanciato dagli agenti.

Le reazioni

L’episodio ha scioccato l’intero quartiere. Una donna, che vive a pochi metri di distanza dal parco giochi, ha sostenuto: “Ho visto arrivare l’ambulanza e la polizia e all’inizio ho pensato che si trattasse di un’aggressione. Ma quando ho visto i paramedici con un fagotto in braccio, ho immaginato che fosse altro. Faceva molto freddo e nevicava intensamente. Non capisco perché l’ha abbandonata al gelo, poteva suonare il campanello e lasciarla sul ciglio della mia porta”.

“Probabilmente questa mamma avrà partorito direttamente nel parco. Travolta dall’angoscia, ha fatto quello che poteva. Immaginava che qualcuno avrebbe trovato la bambina”, ha raccontato una signora che si trovava in zona.

Un altro vicino ha aggiunto: “L’area urbana non è ben illuminata. È stata una fortuna che qualcuno abbia trovato la piccola. Ancora più sorprendente è che sia sopravvissuta nonostante le temperature sotto lo zero”.

LEGGI ANCHE: Nonni ubriachi gettano in una stufa un bambino di 11 mesi

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.