Me

Migranti, naufragio di un barcone nel Mar Egeo, annegato un cittadino siriano

Di Laura Melissari
Pubblicato il 2 Mag. 2019 alle 16:02 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:39
Immagine di copertina

Naufragio Mar Egeo morto | Un barcone che cercava di raggiungere le isole greche è naufragato nel mar Egeo. Un cittadino siriano che era a bordo è annegato. Si tratta di un uomo di 37 anni, Mahmoud Hasan.

La guardia costiera turca ha spiegato di aver soccorso 12 persone che erano a bordo, tra cui 2 bambini. Tra i naufraghi vi erano cittadini palestinesi, iracheni e siriani, secondo l’agenzia di stampa turca Anadolu.

Il naufragio è avvenuto a largo di Bodrum, nella provincia turca di Mugla.

Intanto, la situazione in Siria si fa incandescente. Centinaia di civili sono scappati nelle ultime 48 ore nella Siria nord-occidentale, a causa di pesanti bombardamenti aerei e di artiglieria da parte delle forze governative siriane e russe.

L’area è controllata dalle milizie anti-regime vicine alla Turchia.

Le opposizioni siriane in esilio incontreraano domani a Ginevra l’inviato speciale dell’Onu per la Siria Geir Pedersen.