Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Massimo Cacciari si fa la terza dose del vaccino anti-Covid, polemiche tra i no vax: “È tornato all’ovile”

Immagine di copertina
Credit: ANSA/LUCA ZENNARO

Massimo Cacciari si fa la terza dose del vaccino anti-Covid, polemiche tra i no vax: “È tornato all’ovile”

Massimo Cacciari, frequente critico della gestione della pandemia, è diventato il bersaglio di attivisti no vax e no green pass dopo aver annunciato di aver ricevuto la terza dose del vaccino contro Covid-19. L’annuncio, accompagnato dall’invito a “chi può” di vaccinarsi, ha scatenato forti polemiche tra chi considerava Cacciari un punto di riferimento per le sue critiche alla risposta del governo a Covid-19, e in particolare ai vaccini. “Dopo tutto quel casino che ha messo su, adesso ha cambiato idea questo?”, afferma un utente su Twitter. “Cacciari torna all’ovile”, un altro dei diversi commenti che ieri hanno portato Cacciari tra i trending topic. “È un grande comico, lo chiameremo Booster Keaton”, uno dei post più ironici.

“Non vedo alcun caso”, ha detto l’ex sindaco di Venezia al Gazzettino che lo ha intervistato mentre era in coda per ricevere il richiamo lunedì scorso. “Ho fatto il vaccino. Sei costretto a farlo, alle leggi si obbedisce. I filosofi obbediscono alle leggi, anche quando le ritengono totalmente folli. Socrate insegna”, ha aggiunto Cacciari, che ha denunciato il “clima pessimo, di demonizzazioni reciproche, tra i deliri di una parte e dell’altra: da un lato dei no vax generici che non hanno alcun senso, dall’altro di questo sistema di decreti d’urgenza al di là di ogni limite, con norme sempre più draconiane, in un momento in cui il virus sta colpendo in modo meno pesante e non abbiamo più i numeri delle terapie intensive dell’anno scorso”.

”Si cerca di far capire l’insensatezza di una legge”, ha specificato. “Si cerca di modificarla. Ma se non riesci a cambiarla la rispetti. Oppure te ne vai”. “Chi può vada a vaccinarsi. Chi non è d’accordo, ci vada lo stesso, perché queste sono le leggi e finché non si ha la forza di cambiarle, bisogna rispettarle”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 192.320 casi e 380 morti: tasso di positività al 16,3%
Cronaca / Donne e lavoro, la pandemia ha peggiorato la situazione: occupazione al 49%
Cronaca / Scuola, Bianchi: “93,4% delle classi sono in presenza”
Cronaca / Pregliasco a TPI: “Priorità ai vaccinati? È una scelta normale, altrimenti restano a casa i casi gravi”
Cronaca / Venezia, Malkovich in laguna per girare una serie tv: respinto dall’Hotel per il green pass scaduto
Cronaca / Raoul Bova a processo con l’accusa di lesioni e minacce: fece a botte con un automobilista
Cronaca / Meloni positiva al Covid a Natale. Negativa alla ripresa delle attività
Cronaca / Ruby ter, difesa Berlusconi chiede rinvio processo per elezione Quirinale. Giudici accolgono
Cronaca / Vertice del centrosinistra sul Quirinale, Letta: “Nessuna intesa sui nomi, ne parleremo con il centrodestra”
Cronaca / “In passato abitavo ai Parioli e avevo tre Ferrari”. La storia di Alberto che oggi vive per strada