Covid ultime 24h
casi +16.168
deceduti +469
tamponi +334.766
terapie intensive -36

Milano, oltraggio alla memoria di Giuseppe Pinelli: asportata la targa in suo ricordo

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 14 Mar. 2021 alle 10:43
208
Immagine di copertina
La lapide scoperta dal sindaco di Milano Giuseppe Sala con le figlie di Giuseppe Pinelli l'anarchico ucciso nel corso delle indagini sulla strage di piazza Fontana, scoprono una targa in memoria della vittima, Milano, 11 dicembre 2019. ANSA / MATTEO BAZZI

La targa in memoria di Giuseppe Pinelli, in Piazza Segesta a Milano, è stata asportata da ignoti nella giornata di sabato 13 marzo. La targa era stata deposta l’11 dicembre 2019, in occasione del cinquantesimo anniversario della strage di Piazza Fontana e della tragica fine dell’anarchico, diciottesima vittima di una delle pagine più cupe della storia d’Italia.

La scelta di piazza Segesta è legata al luogo di residenza di Pinelli e della sua famiglia, che tuttora vive nella zona. Un’altra targa era già presente in Piazza Fontana, per ricordare il ferroviere precipitato dal quarto piano della Questura il 16 dicembre del 1969.

Già nel mese di febbraio 2020 la targa di Piazza Segesta era stata gravemente danneggiata da alcuni vandali e questo nuovo episodio rappresenta un ulteriore sfregio alla memoria collettiva. Il Comune di Milano ha già disposto la realizzazione di una targa, che appena possibile verrà posizionata in sostituzione di quella asportata.

Qui tutte le ultime notizie di cronaca

208
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.