Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Zona bianca, via libera alle feste private. Ma ci sono delle regole da rispettare

Immagine di copertina

Arriva l'ok per festeggiare compleanni e altre ricorrenze. La conferma è contenuta indirettamente nell’ordinanza del ministro della Salute Speranza che recepisce le indicazioni della Conferenza delle Regioni

Dopo l’apertura per i banchetti dei matrimoni e delle altre cerimonie, arriva il via libera anche per le feste private, che sono consentite in zona bianca. La conferma è inserita in modo indiretto nell’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza firmata il 4 giugno per decretare l’ingresso in zona bianca di Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto, che recepisce le indicazioni della conferenza delle Regioni del 26 maggio. Proprio sulla base di questo documento i governatori hanno firmato le successive ordinanze, ciascuno per il proprio territorio, dove la regola delle feste è stata confermata.

Feste private in zona bianca, le regole da rispettare

Nelle indicazioni delle Regioni viene specificato che si possono organizzare feste di matrimoni, cresime, comunioni, ma anche compleanni, anniversari o semplici incontri tra amici e parenti, ma questo è consentito solo rispettando le stesse regole dei banchetti.

Come per i banchetti, anche per le feste private dunque non c’è nessun limite al numero di invitati, che dovranno comunque essere in percentuale rispetto alla capienza. È invece obbligatoria la presentazione del “green pass“, la certificazione verde si ottiene dopo 15 giorni dalla prima dose del vaccino, se si è guariti dal Covid, oppure con un tampone negativo nelle 48 ore precedenti.

Nel caso di feste nei locali, l’ingresso è consentito a un numero di ospiti calcolato in base alle caratteristiche del locale. Il buffet è consentito solo se a somministrarlo è il personale. Gli invitati non possono servirsi da soli o toccare quanto esposto, a meno che il buffet sia organizzato con monoporzioni.

Rimane in ogni caso l’obbligo del distanziamento e di utilizzo della mascherina quando non si sta mangiando o bevendo. Il personale deve sempre indossare la mascherina. Se sono presenti dei musicisti va mantenuta la distanza di almeno tre metri fra loro e il pubblico.

Leggi anche: Covid, focolaio a Edolo dopo una festa tra bambini: 500 persone in quarantena e oltre 100 positivi

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / Ciro Grillo e i suoi tre amici andranno a processo per stupro di gruppo: rischiano fino a 12 anni
Cronaca / Covid, Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla da lunedì: Trieste ha l’incidenza più alta d’Italia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 13.686 casi e 51 morti: tasso di positività al 2,4%
Cronaca / Ciro Grillo e i suoi tre amici andranno a processo per stupro di gruppo: rischiano fino a 12 anni
Cronaca / Covid, Friuli-Venezia Giulia passa in zona gialla da lunedì: Trieste ha l’incidenza più alta d’Italia
Cronaca / Tutto quello che sappiamo sulla nuova variante individuata in Sudafrica | VIDEO
Cronaca / Covid, dal 6 dicembre arriva il green pass rafforzato: ecco cosa cambia
Cronaca / Walter Schiavone, si pente anche il secondo figlio del boss “Sandokan”
Cronaca / Bus turistici: incentivi per andare verso mezzi green
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Cronaca / Il metallaro Pillon a duello con i Maneskin: “Io suonavo roba più dura”
Cronaca / In due settimane triplicate le classi in quarantena in Lombardia. Sono quasi mille