Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Lecce, donna ingoia un amo mentre mangia una polpetta di polpo al ristorante: 6 indagati per lesioni gravi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 13 Giu. 2020 alle 12:53
115
Immagine di copertina

Donna ingoia un amo mentre mangia il polpo al ristorante

Mangia il polpo al ristorante e ingoia un amo: è quanto accaduto a una donna in un locale di Porto Cesareo, in provincia di Lecce, in Puglia. La vicenda risale al 2019, ma è tornata alla ribalta della cronaca per via dei recenti sviluppi giudiziari riguardanti la vicenda. Secondo quanto ricostruito, la donna, un avvocato, stava mangiando una polpetta di polpo quando ha ingoiato un amo. L’esca le ha provocato un’infezione e ha costretto la donna a sottoporsi a un delicato intervento chirurgico. Dopo l’incidente, la donna ha presentato un esposto in Procura che ha dato il via a un’inchiesta per lesioni gravi.

Influencer cerca di mangiare un polpo vivo, l’animale l’attacca

Proprio quell’inchiesta ha prodotto sei indagati: il titolare del ristorante, il cuoco e quattro medici che si sono occupati dello stato di salute della donna dopo l’incidente che l’ha vista protagonista. Il cuoco e il titolare del locale sono stati già ascoltati dagli inquirenti: il primo sostiene di non essere stato presente quella sera, mentre il proprietario del ristorante ha dichiarato di non essere stato messo al corrente dell’accaduto. Nei prossimi giorni, invece, verranno sentiti i medici, tra cui, come rivela Leggo, un otorino-laringoiatra dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, un radiologo del Fazzi ed il medico di base della donna che, secondo l’accusa, non hanno curato in modo adeguato la vittima dal momento che la donna ha avuto diversi problemi fisici per i mesi avvenire.

Leggi anche: 1. Ordina ali di pollo fritto in un noto fast food, ma gliele consegnano con le piume ancora attaccate / 2. Pollo resuscita e vola via dal piatto: è accaduto in un ristorante degli Stati Uniti | VIDEO / 3. Mangia pollo crudo in un fast food: viene infettata da un parassita intestinale

115
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.