Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, le ultime notizie di oggi. Green pass: proteste a Milano, Torino, Roma, Napoli, Genova e Firenze. 160mila in Francia

Immagine di copertina
Credit: ANSA

COVID, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI DALL’ITALIA E DAL MONDO

COVID ULTIME NOTIZIE OGGI – Di seguito tutte le ultime notizie sul Covid-19 di oggi, sabato 24 luglio 2021 [qui invece i dati in tempo reale sull’andamento della campagna vaccinale in Italia].

COVID, LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA

Ore 19,20 – Francia, 161mila in strada per protestare contro il Green Pass – Le manifestazioni contro le nuove disposizioni anti-Covid in Francia hanno raccolto 161 mila partecipanti in tutto il Paese, di cui 11 mila a Parigi. Sono le cifre fornite dal ministero dell’Interno.

Ore 19,00 – Green pass: proteste a Milano, Torino, Roma, Napoli, Genova e Firenze – Centinaia di persone sono scese in piazza oggi in tutta Italia e in particolare a Milano, Torino e Roma, per protestare con l’obbligatorietà del Green pass per accedere a determinate attività e locali, disposta a partire dal 6 agosto dal nuovo decreto Covid approvato dal Governo Draghi. Al grido di “libertà, libertà” è partito il corteo anti-Green pass da piazza Fontana, a Milano, dove diverse centinaia di manifestanti, per lo più senza mascherina, sono diretti in piazza Duomo. “Noi andiamo dove vogliamo” e “no Green pass” i cori lanciati dai dimostranti, oltre a una serie di slogan contro il presidente del Consiglio Mario Draghi. Alla testa del corteo campeggia lo striscione “Via le multinazionali dallo Stato” e “no big Pharma”. Su molti cartelli esibiti dai manifestanti, anche varie analogie tra la discriminazione dei non vaccinati e quella subita durante la Shoah. “Non vaccinati = ebrei”, si legge su un manifesto a forma di stella di David, mentre un altro paragona il pass a una svastica. Altre persone si sono radunate in Piazza del popolo a Roma contro l’uso del Green Pass: “Non mi farò mai iniettare un siero sperimentale per accontentare una società malata, “No Green Pass, sì cure domiciliari”, “Spegni la tv, accendi il cervello”, si legge su alcuni manifesti e striscioni esibiti nella capitale, dove al grido di “resistenza” e “libertà” in centinaia manifestano la loro contrarietà alle decisioni del governo Draghi. Presente anche qualche esponente di Forza Nuova che, megafono alla mano, ha urlato: “Ribelliamoci tutti”. Un altro corteo è partito da Torino, dove diversi dimostranti si sono ritrovati a piazza Castello per protestare contro il Green pass. Ad aprire la sfilata, in via Po, uno striscione con la scritta: “Uniti per la libertà di scelta contro ogni discriminazione”. Tra i partecipanti, anche alcuni attivisti dei centri sociali cittadini. Bloccati in via Po alcuni autobus, da cui i manifestanti hanno invitato i passeggeri a scendere per unirsi alla marcia. “Ma per svegliarvi avete bisogno di avere una stella gialla sul petto?”, “Norimberga Norimberga”: sono alcuni degli slogan più urlati. Cortei anche a Napoli, Genova, Firenze e in molte altre città italiane.

Ore 18,15 – Regno Unito: altri 31.795 casi, in lieve diminuzione rispetto a ieri – Nelle ultime 24 ore, il Regno Unito ha registrato altri 31.795 casi di Covid, rispetto agli oltre 36mila del giorno precedente. L’annuncio arriva dal ministero della Salute britannico, che precisa invece come il numero dei morti non sia ancora disponibile. I ritardi con i dati hanno fatto sì che il numero dei decessi non sia ancora stato comunicato.

Ore 17,30 – Oggi 5.140 nuovi casi e 5 morti: il bollettino del 24 luglio – In Italia oggi, sabato 24 luglio 2021, si registrano 5.140 nuovi casi e 5 morti per Covid. Ieri erano stati registrati 5.143 nuovi casi e 17 morti. In totale sono stati effettuati 258.929 tamponi, ieri 237.635. Il tasso di positività si attesta al 2 percento, in lieve diminuzione rispetto al 2,1 percento di ieri. (Qui il bollettino completo).

Ore 16,30 – Tokyo 2020, Dell’Aquila: “Io vaccinato per l’oro, fatelo tutti” – Il vincitore della prima medaglia d’oro dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020, Vito Dell’Aquila, che ha trionfato nella finale di taekwondo maschile, ha lanciato una appello a vaccinarsi contro il Covid. “Mi sono vaccinato dal Covid per venire a Tokyo a prendermi un oro olimpico”, ha detto Dell’Aquila ad Ansa. “Sono sincero, io avevo un motivo in più, ma aderisco molto volentieri alla campagna lanciata dal presidente del Coni, (Giovanni) Malagò, per promuovere la vaccinazione: è giusto che lo facciano tutti”. Sulla vittoria dell’oro, il 20enne pugliese ha detto: “la dedico a mio nonno: mi chiamo come lui”. “Diceva sempre ‘Vito vince, Vito vince, vedrete'”, ha ricordato Dell’Aquila. “Io ero scettico, e invece aveva ragione lui”.

Ore 15,30 – Green pass, Governo: decreto Covid consente ai parenti le visite in ospedale – I parenti dei pazienti ricoverati in ospedale possono accedere alle sale d’attesa dei pronto soccorso e ai reparti delle strutture sanitarie con il Green pass. È quanto rivelano fonti del Ministero della Salute all’Ansa. “All’articolo 4, lettera b del decreto appena varato dal governo con cui si norma l’uso del Green pass, è previsto per i parenti dei pazienti l’accesso alle sale d’attesa dei pronto soccorso e ai reparti ospedalieri”. La precisazione segue l’appello di oggi di Italia Viva per consentire l’accesso in ospedale ai parenti dei pazienti.

Ore 14,30 – Calcio, tutta la squadra della Lazio ha ricevuto la prima dose del vaccino – I calciatori della Lazio hanno tutti ricevuto la prima dose del vaccino contro la Covid-19. L’annuncio arriva dalla società biancoceleste ed è stato confermato in conferenza stampa dal laterale destro Adam Marusic. Le somministrazioni sono avvenute questa mattina nella palestra di Auronzo di Cadore (Belluno) dove i biancocelesti sono in ritiro: tutta la squadra – giocatori e staff nessuno escluso – è stata vaccinata con la prima dose di Pfizer. L’operazione è stata resa possibile da un accordo tra il presidente del club, Claudio Lotito, e il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

Ore 13,30 – Vaccini, aumenta la quota di italiani favorevoli – Aumenta tra gli italiani la propensione a vaccinarsi. È quanto emerge dalla ricerca “Response Covid-19”, condotta dall’Università Statale di Milano e dall’istituto Swg attraverso interviste a un campione della popolazione prima delle parole del premier Mario Draghi sull’obbligo di Green Pass. Nel dettaglio, la disponibilità a vaccinarsi appare in continua crescita: a dicembre 2020, secondo la precedente rilevazione, era il 60%, a marzo era l’80% e a giugno si è raggiunto l’85%. I contrati al vaccino sono invece una minoranza che si è ridotta ulteriormente: a dicembre erano il 12%, oggi sono solo il 5%, mentre la percentuale di chi è poco disponibile a vaccinarsi passa dal 10% circa di marzo al 6% di giugno.

Ore 11,30 – Censis: “Il Covid ha spazzato via i sogni di cambiamento degli italiani” – La pandemia ha spazzato via i sogni di cambiamento degli italiani: a marzo 2020, il 66,4% delle famiglie – circa 6,5 milioni – nelle quali almeno uno dei componenti aveva in progetto di cambiare lavoro o attività, ha dovuto soprassedere. E se un quarto di esse ha deciso di prendere tempo, il 15% vi ha proprio rinunciato. Lo riferisce l’ultimo rapporto AGI-Censis che fa il punto sulle modifiche che, a partire dal marzo del 2020, hanno caratterizzato i comportamenti degli italiani. Quando ci butteremo alle spalle l’incubo della pandemia? La maggior parte degli italiani ritiene che ci vorrà ben più di un anno.

Ore 09,00 – Olimpiadi, 6 atleti italiani in isolamento fiduciario a Tokyo – Sei atleti e sette dirigenti della delegazione italiana alle Olimpiadi sono in isolamento fiduciario a Tokyo dopo aver avuto un contatto stretto con una persona positiva al Covid-19 (il giornalista italiano a bordo dell’aereo giunto in Giappone). Lo ha comunicato il Coni. Nessuno di loro è positivo e gli atleti possono comunque svolgere gli allenamenti e gareggiare previo tampone molecolare prima della competizione.

Ore 07,30 – Effetto Green Pass, +20% di prenotazioni vaccini – L’introduzione per molte attività del Green Pass obbligatorio ha generato un forte incremento nelle prenotazioni dei vaccini anti-Covid. Il generale Figliuolo, commissario all’emergenza pandemica, parla di “aumenti che vanno dal +15 al +200% a seconda delle regioni”. Nella sola giornata di ieri, venerdì 23 luglio, si stimano 250mila nuovi prenotati (+20% su base nazionale rispetto al giorno precedente.

Ore 07,00 – Il 54% della popolazione italiana over 12 ha completato il ciclo vaccinale – In Italia sono state somministrate finora 64.481.966 dosi di vaccino anti-Covid a fronte di 68.514.736 dosi consegnate. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 29.463.542, pari al 54,55% della popolazione over 12.

COVID, COSA È SUCCESSO IERI

Ieri 5.143 casi e 17 morti – Ieri, venerdì 23 luglio 2021, in Italia si sono registrati 5.143 nuovi casi di Covid-19 e 17 decessi legati alla pandemia. È quanto emerso dal consueto bollettino quotidiano diffuso dal Ministero della Salute. Il tasso di positività si attesta al 2,1 percento. Il bollettino completo.

Prima dose di vaccino per Salvini – Il leader della Lega, Matteo Salvini, si è inoculato ieri a Milano la prima dose del vaccino contro il Covid-19. Salvini aveva rinviato il primo appuntamento con la vaccinazione fissato il 28 giugno per testimoniare nell’udienza del processo per diffamazione che lo vede come parte civile contro Carlo De Benedetti, ex editore del gruppo L’Espresso. Leggi l’articolo integrale.

Ema ha autorizzato il vaccino Moderna per i 12-17enni – Il comitato per i medicinali umani (Chmp) dell’Ema ha dato il via libera alla somministrazione del vaccino anti-Covid di Moderna anche ai 12-17enni. “L’uso del vaccino Spikevax negli adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni sarà lo stesso delle persone di età pari o superiore a 18 anni. Viene somministrato con due iniezioni nei muscoli della parte superiore del braccio, a distanza di quattro settimane”, ha spiegato l’Ema.

Variante Delta dominante in Europa – La variante Delta si sta diffondendo rapidamente in tutta Europa ed è ora diventata il ceppo dominante in gran parte della regione. Lo riferisce un rapporto pubblicato dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) con Oms Europa.

TUTTE LE NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO

TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”
Cronaca / DIG Festival 2021: il giornalismo investigativo a Modena dal 30 settembre al 3 ottobre
Cronaca / Milano, 30enne scomparso da 5 giorni: sparito dopo il furto del suo zaino
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%