Coronavirus, nel Salento prove di distanziamento sociale in previsione dell’estate

In uno stabilimento di Porto Cesareo sono state effettuate alcune prove per tentare di salvare la stagione balneare

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 20 Apr. 2020 alle 19:40
109
Immagine di copertina

Coronavirus: a Porto Cesareo prove di distanziamento in previsione estate

Prove tecniche d’estate a Porto Cesareo, in Salento, dove i gestori dello stabilimento Lido Bacino Grande hanno effettuato alcune prove per salvare la stagione balneare e permettere ai turisti di andare al mare, rispettando le norme di distanziamento sociale, obbligatorie a causa dell’epidemia di Coronavirus. Intervistato dal Tgr Puglia, uno dei balneari dello stabilimento di Porto Cesareo ha illustrato alcune delle prove effettuate in questi giorni, che prevedono spazi di 10 metri quadrati sulla sabbia, delimitati da picchetti e corde. Ogni spazio ha a disposizione un ombrellone e due lettini, distanti almeno un metro l’uno dall’altro, mentre tra le varie zone assegnate vi sono almeno 3 metri di distanza. A separare gli spazi con ombrelloni e sdraio è un corridoio centrale, utile per raggiungere il bagnasciuga, rispettando comunque le regole di distanziamento sociale.

coronavirus estate

coronavirus estate

La nuova disposizione porterebbe ad una riduzione di un terzo di ombrelloni e lettini con un inevitabile calo del fatturato. Tuttavia, l’obiettivo principale al momento è quello di riuscire a salvare la stagione, anche se in maniera contigentata.

Leggi anche: 1. Coronavirus, ipotesi drive-in nella fase 2 per salvare il mondo del cinema / 2. Coronavirus, quando finisce la pandemia in Italia? Le proiezioni regione per regione

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

109
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.