Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus: a maggio la svolta climatica che potrebbe rallentare il contagio

Immagine di copertina

Lo sostengono i dati elaborati dal programma Copernicus: in arrivo temperature ostiche al Covid-19

Coronavirus, a maggio la svolta climatica che potrebbe rallentare il contagio

A maggio è in arrivo una svolta climatica che potrebbe rallentare il contagio di Coronavirus: è quanto si evince dall’applicazione Monthly climate explorer for COVID-19, ideata dal Servizio per i cambiamenti climatici di Copernicus, il programma di osservazione satellitare della Terra gestito dalla Commissione Europea e dall’Agenzia spaziale europea. “Articoli pubblicati di recente – si legge nella descrizione dell’app – hanno suggerito che, come accade con la diffusione di altri virus, la temperatura e l’umidità dell’aria potrebbero alterare la diffusione di Covid-19. Questa applicazione consente all’utente di esplorare alcune di queste affermazioni tracciando la temperatura media dell’aria e l’umidità degli ultimi mesi, insieme ai dati sulla mortalità ottenuti dalla Johns Hopkins University”.

Il Covid-19 mette in ginocchio zoo e acquari d’Italia

Sviluppata con la collaborazione di alcuni esperti di software ambientale, l’applicazione mette a confronto le posizioni dei decessi per Coronavirus, i cui numeri sono forniti dalla Johns Hopkins University, con i valori di temperatura e umidità. I valori che vanno da gennaio ad aprile si basano sui dati climatici reali registrati, quelli di maggio, giugno e luglio, invece, si basano sui valori registrati negli ultimi 20 anni. Come si può osservare dalla mappa interattiva, l’Italia nei mesi che va da gennaio ad aprile è sostanzialmente colorata di bianco, perché interessata da valori di temperatura e umidità assai favorevoli al virus, mentre a partire da maggio si colora interamente di rosso, segno dell’arrivo di temperature più calde e anche più ostiche per la diffusione del virus. Se si rivelassero esatti, dunque, i dati darebbero ragione a quelli scienziati che sostengono che il Covid-19 scomparirà questa estate per poi fare il suo ritorno in autunno.

coronavirus maggio

Leggi anche: 1. “Censurano le morti e non rispondono da giorni”: così la RSA di Legnano si è trasformata in un lazzaretto / 2. Visite ai parenti, spostamenti e tempo libero: cosa potremo fare dal 4 maggio

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 180.426 casi e 308 morti. Tasso di positività al 14,8%
Cronaca / Arriva il caro-colazione, per Assoutenti: “Al bar un euro e 50 per un caffè”
Cronaca / Marco Melandri: “Ho preso il Covid volontariamente per non vaccinarmi e avere il green pass”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 180.426 casi e 308 morti. Tasso di positività al 14,8%
Cronaca / Arriva il caro-colazione, per Assoutenti: “Al bar un euro e 50 per un caffè”
Cronaca / Marco Melandri: “Ho preso il Covid volontariamente per non vaccinarmi e avere il green pass”
Cronaca / Vladimir Luxuria a TPI: “Mi sento donna anche col pene”
Cronaca / Cannabis light, Luca Fiorentino a TPI: “In Europa si fanno leggi per aprire, da noi si cercano trabocchetti per chiudere”
Cronaca / La mamma di Fedez sventa un tentativo di truffa ai danni del figlio
Cronaca / No vax e non green pass di nuovo in piazza: oggi manifestazioni a Roma, Torino, Milano
Cronaca / Covid, oggi 186.253 casi e 360 morti: mai così tanti decessi dal 22 aprile scorso
Cronaca / Quirinale, il centrodestra candida Berlusconi e gli chiede di sciogliere la riserva: “È la figura adatta”
Cronaca / Covid, Cts orientato a respingere la richiesta delle Regioni: il bollettino non cambierà