Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus: dopo oltre 40 giorni, senza bare la chiesa del cimitero di Bergamo

Immagine di copertina

A causa dell'elevato numero di morti per Covid-19, nell'ultimo mese i feretri venivano posizionati nella struttura ecclesiastica in attesa della sepoltura o della cremazione

Coronavirus, a Bergamo nessuna bara nella chiesa del cimitero

Per la prima volta negli ultimi 40 giorni, nessuna bara è stata posizionata nella chiesa del cimitero di Bergamo in attesa della cremazione o della sepoltura: a causa dei numerosi morti causati dal Coronavirus, infatti, nell’ultimo mese i feretri venivano sistemati nella chiesa perché nel deposito del cimitero non c’era più posto. La notizia è stata data da Giacomo Angeloni, assessore ai servizi cimiteriali del comune di Bergamo, che sui suoi social ha scritto: “La chiesa del cimitero è stata per più di 40 giorni un chiodo fisso: ospitava le bare in attesa di sepoltura o cremazione. Nei giorni peggiori erano 140. Abbiamo deciso di non pubblicare le immagini soprattutto per rispettare il dolore dei tanti familiari che non potevano salutare i loro cari. Oggi è vuota. Segno visibile del calo dei decessi in città e provincia. Questa chiesa vuota è il più grande segno di speranza. Non abbassate la guardia! Serve ancora maturità. Restiamo a casa!”.

Coronavirus, la sfilata di bare in chiesa a Bergamo

Una notizia che è stata confermata anche dal sindaco Giorgio Gori, che sui suoi social ha postato la foto della chiesa del cimitero di Bergamo scrivendo: “La chiesa del cimitero di Bergamo. Finalmente vuota”. Il primo cittadino, poi, nel corso di una diretta Facebook ha confermato che la situazione sta tornando lentamente alla normalità. “Questa settimana – ha dichiarato Gori – c’è stata una riduzione costante dei contagi e così anche dei decessi. E anche la situazione negli ospedali è tornata alla normalità”. Anche Bergamo, dunque, può iniziare a progettare la cosiddetta “fase 2” anche se il sindaco specifica “a oggi non sappiamo ancora esattamente quando inizierà. Ma mi auguro che sia gestita in modo graduale e con molta prudenza”.

Leggi anche: 1. Galli a TPI: “La Lombardia ha fallito. Riaprire le aziende? Rischioso, ancora un mese di stop” / 2. Le ultime notizie sull’epidemia di Coronavirus in Italia

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Strage sul lavoro: dopo la morte dello studente di 18 anni a Udine, altre due vittime a Pomezia e nel torinese
Cronaca / Lo scrittore Alessandro Baricco in ospedale: "Ho una leucemia"
Cronaca / Dichiarata morta dalla Asl, i parenti scoprono che è viva mentre le organizzano il funerale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Strage sul lavoro: dopo la morte dello studente di 18 anni a Udine, altre due vittime a Pomezia e nel torinese
Cronaca / Lo scrittore Alessandro Baricco in ospedale: "Ho una leucemia"
Cronaca / Dichiarata morta dalla Asl, i parenti scoprono che è viva mentre le organizzano il funerale
Cronaca / Covid, preside vieta la merenda a scuola per i troppi contagi
Cronaca / Quirinale, l'annuncio di Rocco Siffredi: "Mi candido a presidente della Repubblica"
Cronaca / Covid, oggi 179.106 casi e 373 morti: tasso di positività al 16%
Cronaca / Con l’ultimo dpcm, senza Green pass non si potrà nemmeno ritirare la pensione alla posta
Cronaca / Leonardo ci riprova: far passare le armi come icona dello sviluppo sostenibile
Cronaca / Mancata zona rossa in Val Seriana, l'accusa di Lancet: “Epidemia diffusa per colpa di governo e regione”
Cronaca / Cassazione, su 295 vittime di omicidi volontari, 118 sono donne. “Sconcertante”