Covid ultime 24h
casi +13.902
deceduti +318
tamponi +184.684
terapie intensive +95

Che colore siamo nel Lazio oggi e domani: la zona

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 18 Gen. 2021 alle 11:17
0
Immagine di copertina

Che colore siamo nel Lazio oggi e domani: la zona

Che colore siamo oggi – 18 gennaio 2021 – nel Lazio? La Regione, da domenica, è in zona arancione. Spostamenti consentiti solo nel proprio Comune, bar e ristoranti aperti solo per l’asporto, ma estetisti e parrucchieri aperti. E poi: via libera, ma con regole, alle visite ad amici e parenti. Rimane il coprifuoco: dalle 22 e fino alle 5 è vietato spostarsi. Ma vediamo insieme cosa si può fare e cosa no in zona arancione.

Cosa si può fare e cosa no

Fino al 15 febbraio sono bloccati gli spostamenti tra regioni. Sono vietati gli spostamenti in Comuni diversi da quello di residenza e in altre regioni, salvo esigenze di lavoro (o studio), di salute, necessità, ma sempre con autorcertificazione.

Sono sospese le attività dei servizi di ristorazione come bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie. Non ci sono restrizioni per la consegna a domicilio e, fino alle 22, rimane consentita la ristorazione con asporto. Chiusi i centri commerciali (a eccezione dei supermercati al loro interno) nei giorni festivi e prefestivi. Rimangono aperti tutti i negozi, che potranno chiudere non oltre le 21. Rimangono aperti parrucchieri ed estetisti. Chiuse palestre e piscine. Si può praticare certamente attività fisica all’aperto ma osservando la distanza di sicurezza di almeno due metri da un’altra persona. Vietati sport di squadra e/o di contatto.

Si potrà andare a fare visita a parenti e amici. Ma vediamo come: è consentito ricevere a casa propria non più di due persone, eventualmente con bambini al di sotto dei 14 anni o con disabili a carico, una sola volta al giorno. Allo stesso modo, ci si potrà spostare in non più di due persone per andare a trovare amici o familiari in un’abitazione privata ed essendo in zona arancione, sempre all’interno del proprio Comune, poiché il Lazio è zona arancione. Ma resta il coprifuoco dalle 22 alle 5. In questa fascia oraria è vietato uscire di casa se non per motivi di salute, lavoro o situazioni di necessità. Chi infrange il coprifuoco senza giustificazione rischia la multa da 400 a 1000 euro.

Leggi anche: 1. Forlì, 800 dosi di vaccino perse per un guasto: i Nas sequestrano il frigorifero-congelatore dell’ospedale /2. Tutti i numeri dei vaccini in Europa: ecco perché alcuni Paesi sono più efficienti di altri /3. Vaccino, nelle prossime settimane ritardi in consegne Pfizer a Paesi Ue. Von der Leyen: “Ci aspettiamo che calendario venga rispettato”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.