Fiumicino, anonimi coprono svastiche con poster di capolavori della storia dell’arte

Di Marco Nepi
Pubblicato il 31 Mag. 2019 alle 13:39 Aggiornato il 31 Mag. 2019 alle 13:39
0
Immagine di copertina
arte svastiche fiumicino

Arte svastiche Fiumicino – Dopo i versi dei sonetti affissi sui muri di Fiumicino a coprire le svastiche e le scritte di Forza Nuova, stanotte il comune a sud della Capitale si è svegliato con una novità.

Gli abitanti di Fiumicino si sono trovati davanti agli occhi poster e raffigurazioni di opere d’arte di Van Gogh e Klimt al posto dei simboli antisemiti che imbrattavano la città.

Già martedì notte, alcuni anonimi avevano coperto con versi di sonetti di Giacomo Leopardi, William Shakespeare, Sandro Penna e Giuseppe Ungaretti, i muri e gli alberi deturpati dai vandali.

Un gesto diventato ben presto virale sui social che però aveva scatenato una controreazione. I fogli con le rime dei poeti erano stati poi scarabocchiati nuovamente con lo spray da scritte di Forza Nuova e svastiche.

Non lontano dal centro storico è apparsa anche una scritta contro il sindaco di Fiumicino Esterino Montino con accanto anche una svastica: “Montino come Pallotta!”.

Oggi invece, a coprire, svastiche e celtiche ci sono poster con opere d’arte come il celebre quadro “Notte Stellata” di Vincent van Gogh.

Arte svastiche Fiumicino

arte svastiche fiumicino
arte svastiche fiumicino

Fiumicino, avvistato uno squalo di due metri vicino alla costa

Sorpresa, l’aeroporto migliore d’Europa è in Italia. È quello di Fiumicino

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.