Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

La moglie di Ambrogio Crespi: “Condannato un innocente, sistema malato”

Immagine di copertina

La Cassazione ha condannato il regista Ambrogio Crespi a 6 anni di carcere nel processo sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia. Pubblichiamo il post con cui la moglie del regista, Helene Pacitto, esprime il suo dolore e la sua rabbia per una condanna ritenuta ingiusta.

“Questa foto deve restare impressa nella memoria di tutti. Questa foto è il simbolo della malagiustizia. Di un sistema fallato, malato. Oggi Ambrogio si costituirà da uomo innocente nel carcere di Opera a Milano, per scontare una pena lunare, in totale contrapposizione con i principi della sua vita, della nostra, delle persone che sono intorno a noi. Da uomo di giustizia giusta, contro le mafie, per la legalità, a condannato per concorso esterno in associazione mafiosa, 416 bis c.p. Oggi si scrive una pagina nera nella storia della Giustizia Italiana e con certezza possiamo dire che la storia di Tortora non ha insegnato nulla a nessuno. Questa foto, questa immagine, mi auguro che finisca sotto gli occhi di chi è veramente incatenato in un sistema marcio. State commettendo i peggiori reati, quelli che hanno a che fare con la vostra anima, con la vostra coscienza, con la vostra immagine riflessa nello specchio. Guardatevi, chiedetevi se siete delle brave persone. Fatevi domande. Cercate risposte. Sappiate che io sono pronta ad aiutarvi a capire gli errori che avete commesso per evitare che domani ci sia un altro Ambrogio Crespi che deve salutare per un tempo infinito i propri bambini e che viene lasciato ai cancelli di un carcere da una moglie, un fratello, una cognata e due nipoti. Imparate dai vostri errori. Diveniate speranza”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saldi estivi 2022: il calendario regione per regione. Date, inizio
Cronaca / Salva moglie e figli in mare ma ha un infarto: muore papà eroe
Cronaca / Venezia, si entra su prenotazione: da agosto la sperimentazione. Nel 2023 arriva il ticket
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saldi estivi 2022: il calendario regione per regione. Date, inizio
Cronaca / Salva moglie e figli in mare ma ha un infarto: muore papà eroe
Cronaca / Venezia, si entra su prenotazione: da agosto la sperimentazione. Nel 2023 arriva il ticket
Cronaca / Paola Turci vittima di insulti omofobi dopo l’annuncio del matrimonio con Francesca Pascale
Cronaca / Pirlo beffato dall’oligarca russo a Forte dei Marmi: versa la caparra di mezzo milione ma niente villa
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”
Cronaca / “Ero condannato all’ergastolo, ora produco drill e trap”: storia dell’etichetta discografica nata nel carcere di Bollate
Cronaca / Aborto: ecco perché lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Palermo, ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti gravi