Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Gli alunni imbrattano i bagni di feci, la maestra li rimprovera e viene denunciata. Condannata a 50 giorni di reclusione

Immagine di copertina

Imbrattano i muri del bagno con le feci. La docente, una supplente avvertita da una collega, li rimprovera ma le lamentele dei genitori le fanno ‘guadagnare’ una denuncia. La singolare storia è accaduta all’istituto comprensivo di Fornovo di Taro.

A denunciarlo è il comitato Gilda, che con una nota racconta quanto accaduto: “Una docente è stata denunciata e dopo oltre 4 anni di processo, il Tribunale di Parma l’ha condannata a 1 mese e 20 giorni di reclusione (con il beneficio della sospensione condizionale e della non menzione) semplicemente perché si è comportata come ogni adulto di buon senso avrebbe fatto: dopo che una collaboratrice scolastica si era lamentata che i bagni erano stati imbrattati di feci, la maestra, come suo dovere, ha redarguito i ragazzi che all’epoca frequentavano una quinta di scuola primaria dell’Istituto Comprensivo di Fornovo Taro (Parma) dove la poveretta era stata “sfortunatamente” chiamata per qualche ora di supplenza. Dopo i richiami fatti agli scolari, alcuni genitori anziché chiedere un appuntamento alla docente e ringraziarla l’hanno pure denunciata.

“Dopo i richiami fatti agli scolari, alcuni genitori, anziché chiedere un appuntamento alla docente e ringraziarla, l’hanno pure denunciata”, ricostruisce il sindacato.

La donna che è finita a giudizio per abuso di mezzi di correzione ha avuto la magra consolazione che anche l’accusa (pm Massimiliano Sicilia) né chiedesse l’assoluzione “di fronte all’evidente irrilevanza penale della contestazione, non è stato dello stesso avviso il giudice”.

Le versioni a processo tuttavia non coincidono: l’insegnante, che in quel momento era nella classe in supplenza, sostiene di essersi limitata a richiamare gli alunni all’ordine dopo quanto denunciato dalla bidella circa lo stato dei bagni, minacciando di rivolgersi al dirigente scolastico. Alla notizia dei wc imbrattati si era infatti creata una situazione di trambusto. Alcuni bambini della quinta classe della scuola primaria, invece, raccontarono in lacrime ai genitori di essere stati ricoperti di insulti. E pochi giorni dopo scatta la denuncia ai carabinieri di un paio di famiglie. Da qui l’indagine e il processo per per “abuso di mezzi di correzione”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”
Cronaca / Strage di Capaci, perquisizioni della Dia nella redazione di Report e a casa dell’inviato Mondani
Cronaca / Basket, allenatore dà uno schiaffo a una giocatrice 17enne per un canestro sbagliato: “Mi scuso, volevo spronarla”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”
Cronaca / Strage di Capaci, perquisizioni della Dia nella redazione di Report e a casa dell’inviato Mondani
Cronaca / Basket, allenatore dà uno schiaffo a una giocatrice 17enne per un canestro sbagliato: “Mi scuso, volevo spronarla”
Cronaca / Roma, maltratta la fidanzata e la costringe a tatuarsi il suo nome sul viso
Cronaca / Ferrero torna in libertà: “Questi sei mesi sono stati tremendi”
Cronaca / Malore in volo durante le riprese di un film: pilota atterra, ma muore poco dopo. Salvo il passeggero
Cronaca / Covid, oggi 9.820 casi e 80 morti: il bollettino del 23 maggio 2022
Cronaca / Epatite acuta nei bambini, l’Italia è il Paese europeo con più casi. Oms indaga su legame adenovirus-Covid
Cronaca / “Sta ‘zoccoletta’ avrà quel che si merita”: studentessa insultata sui social da un professore per il suo abbigliamento
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, primo caso in Toscana: salgono a 4 i contagi registrati in Italia