Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Alluvioni e frane nel Comasco: torrenti di fango lasciano isolati gli abitanti | VIDEO

Mentre la Sardegna è assediata dagli incendi, nel nord Italia si patiscono le conseguenze del maltempo che assedia, ormai da giorni, la zona del Comasco e in particolar modo la sponda occidentale del Lario da Cernobbio fino a Colonno e la valle d’Intelvi.

I fiumi sono diventati veri e propri torrenti di fango in piena che hanno travolto ogni cosa sul loro tragitto. Da questa mattina i vigili del fuoco hanno effettuato 60 interventi di soccorso nel Comasco dovuti al passaggio di una perturbazione che ha causato allagamenti, frane e smottamenti, la maggior parte dei quali lungo la Strada Statale 340 Regina, che costeggia il lago di Como. A Brienno, comune più colpito dal maltempo, una frana ha causato una fuga di gas lungo la SS 340 in direzione di Argegno, ed ha bloccato 50 persone all’interno delle proprie abitazioni.

Sempre a Brienno una signora anziana bloccata in casa è stata soccorsa e portata al sicuro, mentre è in corso l’evacuazione di una persona affetta da Sla e della sua badante bloccati da una frana nel loro appartamento. A Cernobbio i vigili del fuoco hanno evacuato due condomini minacciati dall’esondazione del torrente Breggia. Tra Argegno e Colonno i mezzi per il movimento terra del Corpo nazionale hanno liberato la SS 340 da una frana che ostruiva la circolazione. Colpita da smottamenti anche Laglio, dove in località Torriggia una frana ha danneggiato il parapetto lungo il lago.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / In Italia record di stazioni “non ufficiali” di polizia cinese per la repressione di Pechino
Cronaca / Ucraina, Papa Francesco: “Non abituiamoci all’idea della terza guerra mondiale”
Cronaca / Caso Orlandi, spunta l’audio shock: l’ex socio di De Pedis fa nomi e cognomi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / In Italia record di stazioni “non ufficiali” di polizia cinese per la repressione di Pechino
Cronaca / Ucraina, Papa Francesco: “Non abituiamoci all’idea della terza guerra mondiale”
Cronaca / Caso Orlandi, spunta l’audio shock: l’ex socio di De Pedis fa nomi e cognomi
Cronaca / Roma, 44enne pretendeva massaggi e paghetta dai genitori. Denunciato per maltrattamenti: assolto
Cronaca / Rimini, 25enne torna a casa e trova un uomo nudo: reagisce strappandogli i genitali
Cronaca / Genova, la denuncia della vicepresidente del Coni: "Non ho potuto pagare il taxi con il pos"
Cronaca / Nizza Monferrato, frontale tra due auto: morto un bambino di un anno e mezzo
Cronaca / Cagliari, ragazzo disabile non può andare in bagno a scuola senza assistente. La mamma chiama i carabinieri
Cronaca / “È solo un po’ di febbre”, ma muore poche ore dopo: la gip ordina nuove indagini sui medici del 118
Cronaca / Natale, parte da Torino il “Coca-Cola Christmas Village”