Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

25 Aprile, il flashmob dell’Anpi: “Cantiamo Bella ciao dai balconi. C’è bisogno di speranza e coraggio”

Immagine di copertina
25 aprile, il flashmob organizzato dall'Anpi per cantare Bella Ciao dai balconi

25 aprile, il flashmob dell’Anpi: “Cantiamo Bella ciao dai balconi. C’è bisogno di speranza e coraggio”

L’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, ha lanciato sul suo sito un flashmob in occasione del 25 Aprile: #bellaciaoinognicasa alle ore 15. Una manifestazione virtuale in occasione dell’anniversario della Liberazione che, invece delle piazze, quest’anno deserte a causa dell’emergenza Coronavirus, riempirà finestre e balconi con il canto della Resistenza famoso in tutto il mondo: “Bella ciao”. Numerose le associazioni, sindacati e movimenti che hanno risposto all’appello dell’Anpi.

L’Italia ha bisogno, oggi più che mai, di speranza, di unità, di radici che sappiano offrire la forza e la tenacia per poter scorgere un orizzonte di liberazione. Arrivano le partigiane e i partigiani, il valore altissimo della loro memoria. L’ANPI chiama il Paese intero a celebrarlo come una risorsa di rinascita. Di sana e robusta rinascita. Quest’anno non potremo scendere in piazza ma non ci fermeremo. Il 25 aprile alle ore 15 invitiamo tutti ad esporre dalle finestre, dai balconi il tricolore e ad intonare Bella ciao. In un momento intenso saremo insieme, con la Liberazione nel cuore. Con la sua bella e unitaria energia”. Così recita la lettera aperta che l’associazione ha pubblicato sul suo sito e con cui chiama alla partecipazione cittadini e movimenti.

La scelta dell’orario non è casuale: le 15 infatti è l’ora in cui ogni anno parte a Milano il grande corteo nazionale, che quest’anno non potrà tenersi a causa dell’emergenza Coronavirus. Affianco al flashmob organizzato in occasione del settantacinquesimo anniversario della Liberazione, Anpi lancia l’evento in streaming #iorestolibero, una grande piazza virtuale che prevede anche una raccolta fondi per Croce Rossa e Caritas al quale hanno aderito più di 1400 personaggi del mondo della cultura, del giornalismo, della tv, del cinema, sindacalisti e la stessa presidente Anpi Carla Nespolo.

Leggi anche: 1. “La ASL ha richiamato mio padre per fare il tampone. Ma lui era già morto da una settimana”: la denuncia di Elisa a TPI/2. “Dopo il virus, ecco come immagino la prossima puntata di Black Mirror” (S. Lucarelli)/3. Coronavirus, cosa faranno gli italiani una volta finito il lockdown? Il 43% vorrebbe andare a cena fuori

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roberto Angelini e la multa per lavoro nero: “Chiedo scusa. Ho sbagliato tutto”
Cronaca / Il bollettino: oggi 5.753 casi e 93 morti
Cronaca / Coprifuoco alle 23 e ristoranti all'interno aperti: cosa cambia da domani
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roberto Angelini e la multa per lavoro nero: “Chiedo scusa. Ho sbagliato tutto”
Cronaca / Il bollettino: oggi 5.753 casi e 93 morti
Cronaca / Coprifuoco alle 23 e ristoranti all'interno aperti: cosa cambia da domani
Cronaca / Papa Francesco: "In nome di Dio, cessi il frastuno delle armi"
Cronaca / Vaccino, a soli 8 mesi Vincenzo Mincolla è il più giovane al mondo ad aver ricevuto le 2 dosi Pfizer
Cronaca / Scampia, linciato dalla folla e gettato in un cassonetto: “Stava abusando di un minore”
Cronaca / In copertina sull’Espresso un “uomo incinto”, Salvini insorge: “Egoismo e follia”
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno