Le classifica delle spiagge più costose d’Italia quest’estate

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 19 Lug. 2020 alle 18:21
201
Immagine di copertina

Le spiagge più costose d’Italia quest’estate secondo il Codacons: fino a 453 euro al giorno

Arriva una nuova classifica da parte del Codaconds, il cui fulcro principale è la spiaggia più costosa d’Italia. Siamo nel pieno della stagione estiva e, Covid o non Covid, gli italiani vanno comunque in vacanza, ma dove? Nella nuova lista diffusa dal Codaconds, vediamo quali sono le spiagge più costose dove trascorrere il proprio relax, analizzando le tariffe di tende, cabine, lettini e ombrelloni praticate al pubblico negli stabilimenti balneari più esclusivi del nostro bel paese.

Partiamo dal sesto posto: il Codacons indica l’Hotel Romazzino a Porto Cervo: qui il servizio nel cuore della Sardegna costa 200 euro al giorno a persona (e per servizio s’intende lettino e ombrellone). Al quinto posto invece si colloca la Puglia, precisamente con il Lido Pettolecchia di Savelletri, dove un gazebo “Pavillon & Vis a Vis” – che può ospitare massimo 4 persone – costa 300 euro al giorno. Al quarto posto la Liguria, con Eco del Mare a Lerici: qui una cabina privata deluxe, composta da ombrellone, lettino e pomodone, un telo mare per lettino per un massimo di 4 persone, costa 389 euro (275 se ad affittarlo è una persona sola) al giorno.

Crediti: Ecodelmare/Instagram

E saliamo nella top three: al terzo posto c’è il lido più caro d’Italia, il Twinga di Marina di Pietrasanta (provincia di Lucca); qui (in dotazione danno una tenda araba dotata di tre lettini, 2 sdraio e 2 lettoni con materassino, una regista, un divano a 3 posti e un tavolo con vano interno) si paga 400 euro al giorno. Al secondo posto tra le spiagge più care d’Italia secondo il Codacons c’è Forte dei Marmi (sempre provincia di Lucca), precisamente sulla spiaggia dell’Augustus Hotel: qui una tenda dotata di lettino queen size, due lettini classici e sdraio costa ben 450 euro al giorno.

Crediti: AugustusHotelResort/Instagram

Ma veniamo al primo posto: colei che detiene il primato di spiaggia più cara d’Italia per l’estate 2020 è Venezia. La spiaggia dell’Hotel Excelsior del Lido di Venezia prevede una capanna composta da lettino con materasso e cuscino, due sedie a sdraio con cuscini, un tavolo, quattro sedie pieghevoli, tre teli da spiaggia per un costo che si divide per file: alla prima fila il prezzo è di 453 euro al giorno.

La tariffa stagionale presso questo lido, secondo il Codacons, raggiunge circa 9.050 euro, mentre scende a 8.160 euro presso l’adiacente spiaggia, Des Bains.

Leggi anche:

1. Coronavirus e vacanze, il Codacons: “Aumento del 20 per cento dei prezzi di case e traghetti” / 2. Continua la guerra tra Fedez e il Codacons, il cantante riceve l’atto giudiziario

201
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.