Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Ecco la casa del cioccolato in stile Willy Wonka: fontane e sorgenti di cacao da gustare

Immagine di copertina

Lindt, nasce il museo del cioccolato: fontane e sorgenti di cacao da gustare

La Lindt ha deciso di dare vita a un vero e proprio museo (con tour esperenziale in sitle Willy Wonka) del cioccolato. Domenica 13 settembre 2020 a Keilberg, vicino a Zurigo (Svizzera), apre al pubblico la “Lindt Home of Chocolate”, progettata e realizzata da Atelier Brückner.

Una delle attrazioni principali è la fontana di cioccolato che accoglie i visitatori nell’atrio del museo. Questa, con i suoi 9,3 metri, è la più alta del mondo ed è in grado di far circolare mille litri di cioccolato liquido. Lo spazio espositivo di 1500 metri quadrati offre un po’ di tutto. Si può viaggiare tra le piantagioni di cacao in Ghana imparando tutto sulla coltivazione, la raccolta, la fermentazione e l’essiccazione delle fave di cacao, nonché sul processo che garantisce la qualità del prodotto finito.

Presente poi una sala chiamata “Storia del cioccolato” che insegna tutto quello che c’è da sapere sui 5.000 anni di storia del cioccolato, con tanto di animazioni digitali e un tavolo multimediale. Poi ancora: la sala “Swiss Pioneers”, che mostra come la Svizzera sia diventata la “patria del cioccolato” e un tunnel temporale che illustra i cambiamenti nella produzione e commercializzazione del cioccolato svizzero dal 1900 al 2000. Infine è stata creata una stanza che consente di scoprire come funziona la produzione di cioccolato oggi, grazie anche a tre sorgenti di cioccolato (bianco, al latte e fondente) che si potranno assaggiare! Si, avete capito bene.

Dopo altre esperienze tecnologiche, il tour si conclude con un delizioso souvenir di cioccolato, una piccola tavoletta di cioccolato del sistema che, confezionata in una palla d’oro, rotola attraverso una pista per biglie direttamente nelle mani del visitatore. Insomma, un vero e proprio viaggio in stile Willy Wonka.

Ti potrebbe interessare
Costume / Psicologia e domande frequenti: la “terapia in 15 secondi” della psicologa Giulia Amandolesi
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Ti potrebbe interessare
Costume / Psicologia e domande frequenti: la “terapia in 15 secondi” della psicologa Giulia Amandolesi
Costume / TPI Fest! Una voce libera e senza padroni (Sabaudia, 30 – 31 luglio 2021)
Costume / Come tornare a relazionarsi con gli altri dopo la pandemia
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Costume / Joanna Kenny, l’influencer che sfida gli standard di bellezza evidenziando i baffetti con il mascara
Costume / Dall’uomo incinto alla faccina che fa il saluto militare: tutte le nuove emoji 2021-22
Costume / Le conseguenze della dichiarazione di Obama sugli UFO
Costume / Gli Elites realizzano una reaction a Wembley per la finale degli Europei