Coronavirus:
positivi 95.262
deceduti 17.669
guariti 26.491

Il blog di Ivano e Morena, la coppia che sconfigge i tabù su Instagram

Dopo otto anni di relazione i due hanno deciso di fondare un sito molto speciale

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 24 Set. 2019 alle 15:48 Aggiornato il 24 Set. 2019 alle 18:23
10
Immagine di copertina

Il blog sul piacere di Ivano e Morena

Ivano e Morena sono due coniugi che hanno deciso di usare la propria relazione per parlare di piacere e intimità attraverso un blog.

Dopo otto anni di fidanzamento, oltre a sposarsi, hanno deciso di fondare un blog per parlare in modo aperto di piacere. A raccontare la loro storia è Mashable.

L’obiettivo di Ivano e Morena è quello di “scrivere di tutto quello che di naturale, interessante e divertente abbia a che fare con il piacere”, per scardinare i pregiudizi e liberare le donne dall’idea che nella vita si debba solo soffrire.

“Ci spiegano come proteggerci, ma nessuno ci dice come vivere il piacere e nemmeno che abbiamo il diritto di viverlo. E questo è vero soprattutto per le donne: nasciamo con l’idea che nel corso della nostra vita dovremo sopportare dolore, nessuno ci dice che invece abbiamo un corpo che può provare piacere e che questa possibilità è da esplorare”, spiega Morena.

Nel blog si trovano informazioni sui giochi che si possono fare in coppia, i modi per migliorare le proprie prestazioni e tante curiosità che la maggior parte delle persone si vergogna a chiedere in pubblico. I fondatori del blog parlano in base alla loro esperienza diretta, guidati dalla volontà di abbattere i tabù.

“In mancanza di una persona con cui parlare, c’è il nostro blog, uno spazio in cui si parla di piacere in modo assolutamente naturale”, spiegano Ivano e Morena.

“Vogliamo dire semplicemente che il piacere esiste, è bello e si può vivere in maniera positiva e gioiosa al di fuori di tutti i tabù che sono stati creati”.

La giovane blogger è in realtà una 58enne: salta il filtro bellezza durante la diretta

10
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.