Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

L’emozionante viaggio nella caverna più grande del mondo

Immagine di copertina

Un video mostra la caverna più grande del mondo, con un microclima unico e piante che crescono solo al suo interno

Hang Son Doong è considerata la caverna più grande al mondo.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Si trova in Vietnam, nel parco nazionale Phong Nha Ke, nella provincia di Quang Binh. Ha una superficie di 5 chilometri quadrati, stalagmiti alte fino a 70 metri e un microclima unico nel suo genere.

La grotta fu scoperta per caso nel 1991 da un contadino di nome Ho Khanh. Durante una spedizione per trovare del legno, Khanh si ritrovò per caso di fronte all’ingresso della grotta, ma, in mancanza dell’attrezzatura necessaria, l’uomo decise di non avventurarsi.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

All’inizio del 2009 un gruppo di ricercatori della British Cave Research Association si recò nella regione per scoprire nuove grotte sconosciute e dopo aver sentito parlare della grande caverna, chiese l’aiuto di Khanh per trovarla. Dopo aver scoperto solo piccole grotte, il gruppo di speleologi decise di lasciare la zona, ma chiese a Khanh di contattarli immediatamente se fosse riuscito a ritrovare la grotta.

A fine del 2009 l’uomo ritrovò finalmente l’entrata della caverna e contattò il team di ricercatori che si precipitarono nuovamente nel paese.

Hang Son Doong è unica non solo per l’estensione della sua superficie ma anche perché ha un microclima unico. I crolli di alcune pareti, nel corso del tempo, hanno permesso a luce e agenti atmosferici esterni di entrare nella caverna, in cui sono cresciute piante che esistono solo al suo interno.

Grazie a questa scoperta, la provincia di Quang Binh, da zona poverissima è divenuta una delle mete turistiche più frequentate dell’area, offrendo nuove possibilità di sviluppo ai suoi abitanti.

Ecco il video del viaggiatore Georgy Tarasov mentre va alla scoperta della caverna, in cui pace e profondo contatto con la natura la fanno da padroni.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

 

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Gli ultimi sette anni sono stati i più caldi di sempre
Ambiente / Wwf, almeno 160 le specie estinte negli ultimi dieci anni. C’è la mano dell’uomo
Ambiente / Altro che oro! I Lego rendono molto di più
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Gli ultimi sette anni sono stati i più caldi di sempre
Ambiente / Wwf, almeno 160 le specie estinte negli ultimi dieci anni. C’è la mano dell’uomo
Ambiente / Altro che oro! I Lego rendono molto di più
Ambiente / C’è un albero in Alaska che può salvare il mondo
Ambiente / La salute riproduttiva delle donne viaggia sulle gobbe di un cammello
Ambiente / Palma da olio: okay con una filiera sostenibile
Ambiente / Che asfalto mi metto? Come cambiare strada e guadagnarci (di L. Telese)
Ambiente / Stop all’allevamento di animali da pelliccia
Ambiente / Come ripulire gli oceani con YouTube
Ambiente / Alaska, il termometro arriva a 19,4°: è la temperatura più alta mai registrata a dicembre