Me

Spiaggia delle Maldive sommersa dalla plastica: le immagini choc | FOTO

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 18 Apr. 2019 alle 07:57 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:44
Immagine di copertina
Plastica alle Maldive

Anche un paradiso terreste come le Maldive è finito vittima della plastica: bottiglie, buste, posate usa e getta, taniche vuote di benzina misto a rifiuti e immondizia.

Le immagini che arrivano dalla spiaggia di Milandhoo, sull’atollo di Shaviyani, a meno di 250 chilometri dalla capitale Malè, lasciano senza parole.

Che sia colpa dei turisti incivili o delle cattive abitudini della popolazione locale, fatto sta che le autorità locali hanno mostrato grande preoccupazione in quanto le Maldive vivono della loro bellezza naturale e del mare cristallino.

Immagini molto tristi che non sono purtroppo un caso isolato: solo qualche giorno fa ha fatto scalpore il video di una spiaggia di Tenerife, Playa Grande alle Isole Canarie, ricoperta di rifiuti dopo una mareggiata.

Anche i fiumi non sono esenti da questo scempio: come dimenticare il filmato di un torrente in Guatemala, dove, al posto dell’acqua, scorre immondizia e plastica.

Non sono da meno i nostri fiumi: anche il Po è stato immortalato in una serie di immagini impressionanti con il suo letto ricoperto di immondizia e scarti, soprattutto di plastica, all’altezza di una chiusa in Veneto.

Spiaggia sommersa di rifiuti e plastica dopo una mareggiata: il video è sconvolgente 

Il “fiume di plastica” dove scorrono i rifiuti al posto dell’acqua: immagini scioccanti

Il Po è diventato un fiume di plastica: dopo l’allarme siccità, altre impressionanti immagini 

plastica spiaggia Maldive
Credits: Twitter Addu X Files
plastica spiagge maldive
Plastica alle Maldive