Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

In Africa un terzo delle piante tropicali è a rischio estinzione

Immagine di copertina
Immagine generica

 In Africa un terzo delle piante tropicali è a rischio estinzione

Un terzo delle piante tropicali africane è a rischio estinzione. A dirlo è uno studio condotto da scienziati francesi.

I risultati della ricerca pubblicati su Science Advances, e riportati dalla BBC, affermano che le regioni più colpite si trovano in Africa occidentale, in Etiopia e in parti della Tanzania e della Repubblica democratica del Congo. Queste zone potrebbero perdere più del 40 per cento della loro flora.

Le specie a rischio comprendono alberi, arbusti, erbe e viti legnose. A minacciare le diverse tipologie di piante, dagli alberi di montagna alle orchidee esotiche, ci sono sono la deforestazione, l’aumento della popolazione e i cambiamenti climatici.

Lo studio si è basato su un metodo rivisto per la valutazione del rischio di estinzione degli animali. Finora sono stati valutati quasi nove mammiferi su 10 e due terzi degli uccelli, ma meno dell’8% delle piante vascolari (piante da fiore e la maggior parte delle altre piante, esclusi muschi e alghe). I ricercatori hanno utilizzato metodi simili per valutare oltre 20.000 specie di piante. E hanno scoperto che il 33% delle specie è potenzialmente minacciato di estinzione e che è probabile che un’altra sia minacciata nel prossimo futuro.

Ciò è dovuto principalmente alle attività umane come la deforestazione, i cambiamenti nell’uso del suolo, la crescita della popolazione, lo sviluppo economico e il cambiamento climatico.

“La biodiversità offre innumerevoli benefici agli esseri umani e perdita di diversità per il nostro futuro”, ha detto alla BBC il ricercatore capo Thomas Couvreur dell’Istituto nazionale francese per lo sviluppo sostenibile.

La perdita di biodiversità sarà particolarmente problematica nell’Africa tropicale: “in una regione di incredibile diversità ma con grandi sfide sociali e politiche e una rapida crescita della popolazione prevista nei prossimi decenni”, ha concluso il ricercatore.

Leggi anche:

“Siamo in piena emergenza clima”: l’allarme di 11mila ricercatori

Salvare il pianeta costa, anche a livello elettorale. La politica rifugga i populismi e firmi un patto sociale

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Verso un arredo d’interni sostenibile
Ambiente / In Italia non esiste una sinistra ambientalista: così la politica dimentica il dramma ecologico
Ambiente / 203 associazioni portano lo Stato Italiano in tribunale per "inazione climatica"
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Verso un arredo d’interni sostenibile
Ambiente / In Italia non esiste una sinistra ambientalista: così la politica dimentica il dramma ecologico
Ambiente / 203 associazioni portano lo Stato Italiano in tribunale per "inazione climatica"
Ambiente / Al via la terza stagione di Cambiagesto, campagna contro l’inquinamento da mozziconi
Ambiente / Via al terzo anno di #Cambiagesto, la campagna contro la dispersione di mozziconi di sigaretta
Ambiente / La nave dei veleni è affondata: "Un disastro ambientale"
Ambiente / WWF: il 5 e 6 giugno tornano le giornate delle Oasi
Ambiente / Con Snam nasce l’Innovation Center italiano sull’idrogeno 
Ambiente / Snam, RINA e Gruppo GIVA: primo test al mondo con un mix di gas naturale e idrogeno al 30% nella lavorazione dell’acciaio
Ambiente / Nuovo mag-book per ReWriters: Silvia Peppoloni, la massima esperta mondiale di Geoetica, raduna 13 contributors stellari per riscrivere le regole del Pianeta