Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:29
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

“Un milione di dollari in cambio di una Pasqua vegana”: la proposta degli animalisti al Papa

Immagine di copertina

L'appello diretto al Papa e ai cattolici è stato firmato da molte star ed è stato lanciato da Genesis Butler, attivista dodicenne

Un milione di dollari in cambio di una Pasqua vegana. Questa la proposta che arriva in vista della Quaresima al Pontefice dalla Million Dollar Vegan, l’organizzazione che chiede un cambiamento delle tradizioni “per aiutare a contrastare i cambiamenti climatici con un cambiamento alimentare”.

L’appello diretto al Papa e ai cattolici è stato firmato da molte star, come Paul McCartney, Moby e Joaquin Phoenix. L’organizzazione con la sua campagna vuole sensibilizzare le persone sugli effetti devastanti che gli allevamenti animali intensivi hanno sull’ambiente e sull’importanza di cambiare alimentazione.

A lanciare il progetto è stato Genesis Butler, attivista dodicenne per i diritti degli animali e della tutela ambientale, che nella sua lettera ha spiegato quanto gli allevamenti intensivi e l’agricoltura animale impatti sull’ambiente, contribuendo tra l’altro alla fame nel mondo, all’estinzione delle specie selvatiche e alla sofferenza degli animali.

Si tratta di problemi che il Papa aveva già affrontato nella sua Enciclica del 2015 e la compagna ha avuto il sostegno di noti ambientalisti come George Monbiote Chris Packham, di Paul McCartney, fondatore della campagna Meat Free Monday (Lunedì senza carne).

“Ogni persona che sceglierà una Quaresima vegana risparmierà emissioni pari a quelle di un volo fra Londra e Berlino”, ha spiegato Butler. “E se ogni cattolico del pianeta partecipasse, sarebbe come se le Filippine non producessero CO2 per un anno intero”.

Lo slogan della campagna infatti è “Fight climate change with diet change”, combatti i cambiamenti climatici cambiando la dieta alimentare. L’organizzazione si è impegnata a investire in  cause benefiche indicate dallo stesso Papa in cambio di una Pasqua senza carne.

“Si tratta di una campagna deliberatamente audace. Siamo grati a Papa Francesco per aver parlato di queste problematiche ed è per questo che umilmente gli chiediamo di provare un’alimentazione vegana per la Quaresima, e di farsi esempio di come ognuno di noi può allineare i propri principi di cura e compassione con le proprie azioni”, ha commentato il CEO di Million Dollar Vegan, Matthew Glover.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Niente più sigarette. “Divieto totale di fumo entro il 2030”: la svolta salutista di Philip Morris
Ambiente / Incendi in Sardegna: centinaia di persone in fuga nell'Oristanese
Ambiente / Clima, il G20 di Napoli è un mezzo flop: Cina, India e Russia vogliono ancora il carbone
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Niente più sigarette. “Divieto totale di fumo entro il 2030”: la svolta salutista di Philip Morris
Ambiente / Incendi in Sardegna: centinaia di persone in fuga nell'Oristanese
Ambiente / Clima, il G20 di Napoli è un mezzo flop: Cina, India e Russia vogliono ancora il carbone
Ambiente / Ambiente, la lettera aperta delle associazioni ai Paesi del G20
Ambiente / Cina: 25 morti e 100mila sfollati in Henan per le piogge più intense degli ultimi 1.000 anni
Ambiente / Nessuno è al sicuro dalla crisi climatica: le alluvioni in Germania sono solo un assaggio di cosa ci aspetta
Ambiente / Ora la foresta Amazzonica emette più CO2 di quanta ne assorbe
Ambiente / Allarme inquinamento a Istanbul: il mar di Marmara è invaso dalla mucillagine
Ambiente / La ripartenza in rosa ed eco-sostenibile delle sorelle Roncato: “Torniamo a viaggiare rispettando l’ambiente”
Ambiente / La Sicilia devastata dagli incendi dolosi nel silenzio generale: così la transizione ecologica è a rischio