Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Un iceberg grande come Parma si è staccato dall’Antartide

È grande 267 chilometri quadrati, più di due volte della superficie di Parigi e cinque volte Manhattan

Di TPI
Pubblicato il 28 Set. 2017 alle 14:01 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:58
0
Immagine di copertina

Un iceberg di 267 chilometri quadrati – poco più grande della superficie della città di Parma – si è staccato dall’Antartide. Il 23 settembre, i ricercatori dell’Università di Delft, nei Paesi Bassi, hanno pubblicato un’immagine satellitare che mostra il blocco di ghiaccio staccarsi dalla regione occidentale dell’area antartica.

Negli ultimi due anni è il secondo evento di tale portata che si verifica in questa zona: qui la perdita di ghiaccio è decisamente più marcata rispetto al resto della costa. La formazione di un iceberg di queste dimensioni è allarmante non solo per il futuro alzamento del livello dei mari. Gli scienziati infatti sono preoccupati per un motivo ancora più grave.

Di per sé, una massa enorme di ghiaccio che finisce alla deriva in acqua non comporta automaticamente un aumento del livello dei mari. La prima conseguenza diretta però è quella di esporre il resto dei ghiacci di quest’area allo scioglimento.

A luglio un gigantesco iceberg si era staccato, sempre in Antartide, dalla piattaforma Larsen C. Il blocco di ghiaccio aveva un’area di circa 6mila chilometri quadrati, pari quasi a quella della Liguria.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.