Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Ambiente

Il discorso di Greta Thunberg a Roma: “Prepariamoci a lottare per anni per il clima”

Immagine di copertina
Credit: ANSA/CLAUDIO PERI - MASSIMO PERCOSSI

Greta Thunberg, la giovane attivista per l’ambiente, ha parlato in piazza del Popolo, a Roma, durante la manifestazione dei Fridays For Future, gli scioperi del venerdì per il clima che lei stessa ha ispirato.

“Il problema base è che nulla viene fatto per arrestare la catastrofe ecologica. Dobbiamo prepararci a lottare per lungo tempo. Non basteranno settimane o mesi, ci vorranno anni”, ha detto Greta parlando in inglese.

“Quando ci dicono che il cielo è l’unico limite ci dicono una bugia. L’unica cosa di cui abbiamo veramente bisogno è il futuro. Molti di noi lo capiranno quando sarà troppo tardi. Siamo a un bivio per l’umanità”, ha sottolineato l’attivista.

E ancora: “Dobbiamo scegliere il sentiero da prendere e invitare gli altri a seguire il nostro esempio. Le emissioni continuano a crescere. Il nostro movimento deve continuare”.

“Qualcuno dice che stiamo perdendo il tempo delle lezioni. Noi diciamo che stiamo cambiando il mondo. Continueremo a lottare per il nostro futuro e il pianeta vivente. Ciao Roma!”.

“Noi bambini non stiamo sacrificando la nostra educazione e la nostra infanzia perché gli adulti e i politici ci dicano cosa ritengono politicamente possibile nella società che hanno creato”, ha proseguito Greta.

“Non siamo scesi in strada per farci fare i selfie e sentirci dire quanto ammirano quello che facciamo. Noi bambini stiamo facendo questo
per svegliare gli adulti, perché vogliamo che agiscano, perché vogliamo indietro le nostre speranze e i nostri sogni”.

“Noi non siamo quelli che hanno creato questa crisi, noi siamo nati in questo mondo dove c’è un’emergenza esistenziale ignorata, e abbiamo deciso di agire contro questa perché siamo stufi delle bugie e delle promesse non mantenute”.

Il palco da cui ha parlato la giovane attivista è alimentato con l’elettricità prodotta da 120 ciclisti. Le loro biciclette sono montate su generatori: pedalando viene prodotta energia “pulita”, senza emissioni di gas serra.

Qui di seguito la diretta Facebook di TPI:

 

FRIDAY FOR FUTURE ROMA – La Capitale sta assistendo venerdì 19 aprile a una nuova giornata di manifestazioni:a Piazza del Popolo si tiene infatti uno sciopero per il clima organizzato da studenti e attivisti romani del movimento #fridayforfuture, creato da Greta Thunberg al fine di protestare contro il cambiamento climatico e difendere l’ambiente.

“Sul treno per il Parlamento Europeo, il Senato italiano e il Vaticano, durante le feste di Pasqua. E venerdì parteciperò allo sciopero scolastico a Roma. So che è periodo di una vacanza, ma la crisi climatica non va in vacanza“, ha scritto su Twitter la giovanissima attivista svedese a proposito del suo ultimo viaggio in Italia.

Mercoledì 17 aprile Greta ha incontrato Papa Francesco in Vaticano.

“Il Santo Padre – ha dichiarato ai giornalisti il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti – ha ringraziato e incoraggiato Greta Thunberg per il suo impegno in difesa dell’ambiente. A sua volta Greta, che aveva chiesto l’incontro, ha ringraziato il Santo Padre per il suo grande impegno in difesa del creato”.

Giovedì 18 invece si è recata in Senato, dove ha parlato con la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Proprio durante questa visita a Palazzo Madama la giovane attivista svedese ha lanciato un potente messaggio sui cambiamenti climatici: “Tanta gente importante si congratula con me – ha dichiarato Greta Thunberg davanti alla platea – ma non so di che cosa si congratuli. Milioni di studenti sono andati in sciopero per il clima e nulla è cambiato. Le emissioni continuano come prima. E allora perché queste persone importanti si congratulano con me?”.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / La moda uccide l’Amazzonia
Ambiente / Gli albatros “divorziano” più spesso e la colpa è della crisi climatica
Ambiente / Marocco: il fiume Muluia scompare nella sabbia
Ti potrebbe interessare
Ambiente / La moda uccide l’Amazzonia
Ambiente / Gli albatros “divorziano” più spesso e la colpa è della crisi climatica
Ambiente / Marocco: il fiume Muluia scompare nella sabbia
Ambiente / Lunga vita alla farfalla monarca
Ambiente / Rinunciare all’auto è un gioco da ragazzi
Ambiente / Guidare un tir in Svezia risparmiando CO2: la sfida dei trasporti pesanti per un futuro verde
Ambiente / In Asia i bambini saranno più bassi a causa del clima?
Ambiente / Le donne investono nel green più degli uomini
Ambiente / Tredici proposte per reinventare la sostenibilità
Ambiente / Alla Cop26 ha vinto l’India. Adesso lo dice pure Cingolani