Me

“Mi sembri un barboncino, ma sei un maschio!”: Cracco nelle bufera dopo la frase al concorrente in lacrime

Su Twitter lo chef stellato è stato travolto dalle critiche e accusato di maschilismo

Immagine di copertina
Carlo Cracco. Credit: Getty Images

“Mi sembri un barboncino, ma sei un maschio!”. Così Carlo Cracco, protagonista dello show di cucina di Sky Hell’s Kitchen, si è rivolto a un concorrente che si era commosso dopo che lo chef stellato gli aveva rivolto un complimento. Su Twitter si è scatenata la polemica e il cuoco della tv è stato travolto dalle accuse di maschiliscmo.

Un utente, sul social network, ha scritto: “‘Ma sei un maschio’ Cracco fattelo dire tu sei un coglione”.


“Gravissimo su troppi punti di vista. da queste piccole cose partono tutti i nostri problemi sociali legati al sentire come debolezza il mostrare emozioni in pubblico (poi ti chiedi perchè la depressione è un tabù) e tutta la questione “femminuccia” che si sta cercando di superare”, scrive un altro utente.

“Ma Cracco lo sa che cucinare è da femmine e lui dovrebbe fare lavori da veri maschi tipo il muratore o il becchino?”, dice un utente ironico.

Un altro utente aggiunge: “‘Sei un maschio’, perché si sa, i maschi non piangono mai, quello lo fanno le femmine. E la gente non capisce che anche questo è maschilismo. Da Cracco, agli autori del programma, fino al montatore, nessuno si è accorto della tossicità di questo momento televisivo. Che schifo”.