Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

“Lavoro 18 ore al giorno, mia moglie è preoccupata per me”: Toninelli spiega la gaffe sul tunnel del Brennero

Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli in un video pubblicato sul suo profilo Facebook parla dello scivolone sul tunnel del Brennero

Immagine di copertina

Il ministro Toninelli su Facebook: “Commetterò molti altri lapsus, non me ne frega di uno. Vado avanti” | VIDEO

“Mi stanno prendendo in giro, stanno riempendo pagine di giornali per un lapsus, perché io invece di dire valico, o passante, ho detto tunnel. Ma secondo voi, io mi fermerò per questo? Commetterò molti altri lapsus, non me ne frega di uno, quello che mi interessa è che io lavoro qua dentro e tra le gente tra le 16 e le 18 ore. Chiedetelo a mia moglie che è preoccupata per me e mi dice “Danilo fai di meno”.

Non posso fare di meno, abbiamo l’occasione di rimediare ai disastri di chi mi ha preceduto.

Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli in un video pubblicato sul suo profilo Facebook parla dello scivolone sul tunnel del Brennero.

L’intervento sulla gaffe dal minuto 5.40. Il video:

A Genova, nel corso dell’incontro con la Commissaria europea Violeta Bulc, il ministro aveva detto: “Mi sono soffermato su un dossier che ritengo essere molto importante, che è quello del tunnel del Brennero. Sapete quanti degli imprenditori italiani utilizzano, con trasporto principalmente ancora su gomma, il tunnel del Brennero” ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti del governo a guida M5S-Lega.

In questo articolo il video con l’intervento del ministro a Genova. 

A molti la gaffe del ministro Toninelli ha ricordato un altro scivolone in merito a un altro tunnel. Quella volta a cadere fu il ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca Mariastella Gelmini che festeggiando la scoperta del Cern di Ginevra e dell’Istituto nazionale di fisica nucleare circa i neutrini che superarono la velocità della luce disse: “Alla costruzione del tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso, attraverso il quale si è svolto l’esperimento, l’Italia ha contribuito con uno stanziamento oggi stimabile intorno ai 45 milioni di euro”.