Me

Enel assume 500 lavoratori: le posizioni aperte e come candidarsi

L'azienda italiana del settore energetico ha lanciato un piano di 500 assunzioni per il 2019

Immagine di copertina

Enel assume 500 lavoratori – Enel, la celebre azienda italiana del settore energetico, lancia un piano di 500 assunzioni per il 2019. Le nuove assunzioni sono il futto di un accordo per l’occupazione preso da Enel e i diversi sindacati, che nei mesi scorsi avevano presentato una vertenza.

Le posizioni aperte sono per tutti, da diplomati ai laureati.

L’accordo tra Enel e sindacati che è stato preso in questi giorni ha come obiettivo principale quello di promuovere un percorso formativo e professionale continuo per gli addetti al comparto elettrico, e in secondo luogo vuole anche aprire l’azienda sul fronte occupazionale grazie al piano di 500 assunzioni.

Enel 500 assunzioni: posizioni aperte e come candidarsi

Le figure professionali ricercate al momento sono:

  • Junior application specialist (Roma): richiesta la laurea in ingegneria informatica, gestionale o dell’automazione, la conoscenza della lingua inglese e delle piattaforme software RPA e Framework Uipath;
  • IT procurement specialist (Milano): rivolta a laureati o diplomati in indirizzo tecnico, con esperienza minima triennale;
  • Junior Analyst (Roma): per laureati con 1-2 anni di esperienza su progetti di IT service management e IT business management, con buona padronanza della lingua inglese e spiccate doti relazionali e comunicative;
  • Financial and risk expert e Data Architect Engineer (Roma): richiesta la laurea in materie economiche o tecniche ed un minimo di 5 anni di esperienza pregressa.

Per tenersi aggiornati sulle posizioni lavorative aperte ricercate dall’azienda consigliami di consultare il sito ufficiale dell’Enel alla pagina Lavora con noi. Per inviare la propria candidatura, è necessario “caricare” sul portale dell’azienda il proprio cv.