Me
Johnny Depp è stato denunciato per aver preso a pugni un membro dello staff
Condividi su:
johnny depp denunciato pugni
Johnny Depp

Johnny Depp è stato denunciato per aver preso a pugni un membro dello staff

L'attore era già stato denunciato da due ex guardie del corpo per mansioni “non congrue” e per essere stati costretti a "salvare" Depp dai suoi vizi

10 Lug. 2018
johnny depp denunciato pugni
Johnny Depp

Di recente, il famoso attore Johnny Depp aveva fatto preoccupare i fan dopo essere apparso irriconoscibile in alcuni scatti su Instagram.

Le foto erano state pubblicate da due fan russe e il noto attore statunitense vi appariva magrissimo e con il viso emaciato e pallido.

Dopo che gli scatti hanno iniziato a girare sui social, i suoi fan si sono scatenati in commenti preoccupati per il suo stato di salute.

L’attore aveva però tranquillizzato il suo pubblico, spiegando che sta lavorandoo a un nuovo film prossimamente in uscita, Richard Says Goodbye, in cui interpreta un professore malato terminale.

In queste ultime ore, però, l’attore è ritornato agli onori della cronaca dopo essere stato nuovamente denunciato.

Gregg Brooks, manager delle location del film City of Lies di Brad Furman, ha infatti accusato Depp di averlo aggredito durante le riprese del film.

Secondo quanto sostenuto dal manager, Johnny Depp gli avrebbe tirato due pugni alle costole, apparentemente senza un motivo valido.

I fatti denunciati da Gregg Brooks, però, risalgono al 2017: quell’anno Johnny Depp era impegnato nelle riprese di City of Lies.

Nelle 14 pagine depositato in tribunale, si legge infatti che l’incidente sarebbe avvenuto all’esterno del Barclay Hotel, a Los Angeles.

Brooks, nei documenti presentati, racconta che il suo staff aveva il permesso di girare fino alle 7 della sera all’esterno dell’hotel e solo fino alle 10 nei locali interni della struttura.

Gli orari concessi dai gestori della struttura però non sono stati rispettati del cast e il manager è stato più volte ripreso.

A causare i ritardi nelle riprese delle scene dentro e fuori l’hotel, però, era proprio Johnny Depp, che non si presentava all’orario stabilito.

Il manager ha fatto presente il problema all’attore, ma non ha ottenuto la reazione che aveva immaginato.

“Chi sei tu? Non hai il diritto di dirmi cosa fare! Non mi interessa quello che dici, non puoi dirmi cosa fare”, avrebbe detto Johnny Depp a Brooks.

Dalle parole, secondo quanto raccontato dal manager, si sarebbe passati alle mani.

Secondo quanto riportato da Brooks, Depp gli ha tirato due pugni e lo ha invitato a reagire.

“Colpiscimi, ti do 100mila dollari se mi dai un pugno in faccia ora”, sembra abbia detto l’attore.

Le guardie del corpo sarebbero dovute intervenire per allontanare Depp dal set.

Pochi mesi fa, l’attore è stato anche denunciato da due ex bodyguard.

Le accuse sono di stipendi non pagati, mansioni “non congrue” al lavoro di una guardia del corpo, come fare da babysitter. Ma soprattutto, la continua richiesta di “salvare” Johnny Depp dai suoi vizi facendogli da badante.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus