Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Usa, esplode il motore in volo da New York a Dallas: 1 morto

Una persona è morta e altre 7 sono rimaste ferite nell'atterraggio d'emergenza di un volo della Southwest Airlines

Immagine di copertina
Un volo della Southwest Airlines è stato costretto a un atterraggio d'emergenza a Philadelphia dopo che uno dei due motori del jet è esploso.

Un volo della Southwest Airlines, decollato da New York e diretto a Dallas, in Texas, è stato costretto a un atterraggio d’emergenza a Philadelphia dopo che uno dei due motori del jet è esploso.

Una persona è morta e altre 7 sono rimaste ferite.

Il volo 1380 della Southwest Airlines era partito dall’aeroporto di LaGuardia, New York. Quando il motore è esploso si trovava a 30mila piedi, circa 10mila metri d’altezza.

A bordo dell’aereo, un Boeing 737, c’erano 143 passeggeri e 5 membri dell’equipaggio.

Secondo quanto riporta NBC, l’esplosione ha prima colpito e poi distrutto un finestrino, e una donna è stata parzialmente risucchiata. Le altre persone a bordo l’hanno letteralmente “trattenuta e tirata indietro” per non farla volare via.

Uno dei passeggeri, Marty Martinez, ha diffuso le immagini e i video dei momenti immediatamente precedenti all’atterraggio di emergenza. Le foto mostrano i passeggeri che indossano le maschere d’ossigeno usate nei casi di emergenza e il panico fra le persone a bordo.

Si tratta del primo incidente mortale per un passeggero negli Stati Uniti dal 2009.

La Southwest Airlines ha confermato l’incidente e ha detto che è al lavoro per raccogliere quante più informazioni possibili.

 

 

 

 

Tutte le ultime notizie dagli Stati Uniti