Me

“Vorrei essere ovunque ma non in questo studio”: Conti sostituisce Frizzi all’Eredità

Dopo la scomparsa del noto conduttore Fabrizio Frizzi, il 3 aprile 2018 il collega e amico Carlo Conti è tornato al timone dello show L'Eredità, in onda su Rai Uno

Immagine di copertina
Fabrizio Frizzi.

Dopo la scomparsa del noto conduttore Fabrizio Frizzi, il 3 aprile 2018 il collega e amico Carlo Conti è tornato al timone dello show L’Eredità, in onda su Rai Uno.

Frizzi è morto a causa di un’emorragia cerebrale all’età di 60 anni. Il decesso è avvenuto all’ospedale Sant’Andrea di Roma il 26 marzo 2018.

“Eccomi qua, in questo studio. Queste sono le chiavi che tante volte io e Fabrizio ci siamo scambiati. Oggi tornano a me in maniera forzata”, sono state le prime parole di Conti dopo l’inizio della trasmissione.

“Lui era il pilota, io il copilota. Lui l’insegnante di ruolo, io il supplente. Era un gioco. Oggi vorrei essere in qualsiasi altra parte del mondo, escluso che in questo studio”, ha continuato il conduttore.

“Le parole servono a poco, non sto a fare tanti discorsi, dico solo grazie a questo studio che in questi mesi ha coccolato Fabrizio, lo ha supportato. Grazie alle professoresse, alla regia, ai nostri cameraman, al trucco, al parrucco e a tutti voi. Grazie”.

“Entrino i concorrenti. Lo spettacolo deve andare avanti”, ha concluso Conti.