Me

Catturati presunti combattenti Isis vicino Mosul

Il 19 Aprile un gruppo di sospetti simpatizzanti dell'Isis sono stati catturati dalla Hiza Agre Fire Force Unit 80 al confine con il Kurdistan

Immagine di copertina

La mattina del 19 aprile, un gruppo di persone sospettate di essere simpatizzanti dell’Isis sono state catturate dalla Hiza Agre Fire Force Unit 80 mentre tentavano di attraversare il fronte di guerra dai territori controllati dal sedicente Stato Islamico nei pressi di Mosul, in Iraq.

I prigionieri sono stati perquisiti e poi trasferiti alla base militare principale di Hiza Agre, dove verranno interrogati ed in seguito consegnati nelle mani del governo curdo a Erbil.

Composte solamente da volontari con scarse risorse economiche, le forze armate di Hiza Agre credono che l’Isis stia tentando di infiltrare cellule dormienti nei villaggi arabi presenti in Kurdistan, specialmente durante la notte.

Non avendo però nessun tipo di apparecchiatura di visione notturna, i soldati Peshmerga non sono in grado di fermare le infiltrazioni dei combattenti dell’Isis, che al contrario vantano dispositivi sofisticati, sequestrati principalmente alle forze militari irachene quando nella primavera del 2014 ottennero il controllo di molte aree del paese.

Le foto scattate da Justin Ames sul campo:

Credits: Justin Ames courtesy of Hiza Agre Fire Force Unit 80




* Eleonora Giuliani ha scritto questo articolo mentre Justin Ames ha scattato le foto nella base militare di Hiza Agre Fire Force Unit 80, sul campo di battaglia fuori Mosul. Eleonora e Justin sono una coppia di giornalisti che hanno pubblicato su diverse testate (The Guardian, Bbc, Focus…). Specializzati in reportage di conflitti etno-politici, si stanno al momento occupando della guerra contro l’Isis.