Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Turismo

Enit annuncia la nascita di Visit Italy Web Radio

Immagine di copertina

La prima radio internazionale interamente dedicata al rilancio del turismo italiano

Enit, l’Agenzia nazionale del turismo che promuove il turismo italiano nel mondo con 27 sedi distribuite nei continenti Europa, Americhe, Asia, Oceania, annuncia la nascita di Visit Italy Web Radio, la prima web radio internazionale per la promozione e il rilancio del turismo italiano attraverso l’intrattenimento musicale e non solo.

Notiziari multilingua, dirette live con corrispondenti da 23 nazioni, podcast, aggiornamenti minuto per minuto sul turismo, programmi tematici, travel talk show, rubriche sulle novità della letteratura e sui viaggi, interviste esclusive a personaggi noti a livello nazionale e internazionale ma soprattutto tanta musica italiana quale potente strumento di diffusione della cultura e delle tradizioni del nostro Paese.

Una partenza in grande stile perché Visit Italy web radio sarà la radio ufficiale del Giro d’Italia 2021 , dall’8 al 30 maggio. In questa occasione Enit realizzerà anche una serie di contenuti video legati alle destinazioni toccate dal Giro, per promuovere in modo ancora più approfondito il Bel Paese.

“Per la sua natura itinerante – spiega il Presidente di Enit Giorgio Palmucci – il ciclismo è lo sport, che più di ogni altro, riesce a raccontare le bellezze dei territori, arrivando nelle case e nei cuori delle persone, e piace soprattutto agli stranieri: il 61 per cento dei cicloturisti che percorrono l’Italia viene dall’estero. Cresce l’attrattività del turismo sportivo italiano sui mercati esteri che, in tempi pre Covid, segnava un +19,7% pari a 4 milioni di pernottamenti e un + 9,4% equivalenti a 484 milioni di euro di spesa”.

“E’ un sogno potere realizzare Visit Italy Web Radio – spiega Giovanni Bastianelli, Direttore Enit e ideatore del progetto – lo scopo principale e’ quello di implementare la conoscenza dell’Italia attraverso uno strumento capillare e amabile come la radio. Un mezzo che attraversa il tempo con la sempre rinnovata capacità di reinventarsi. La radio è capace di arrivare ovunque e di fare la differenza, permette di chiudere gli occhi e sognare di essere in qualsiasi luogo e vivere qualsiasi emozione, come il turismo”.

La radio sarà ascoltabile attraverso il player sul sito ufficiale dell’Italia (Italia.it) e sul sito di Enit.it, su mac app store, google play, huawei app gallery, ascoltabile su amazon alexa e su google home.. Sarà uno strumento non solo per avvicinarsi e innamorarsi ancora di più dell’Italia ma anche per imparare la lingua e la cultura attraverso la musica e il divertimento.

Ti potrebbe interessare
Turismo / Il primo giugno apre in Sardegna il nuovo Hotel del Gruppo Baglioni
Turismo / Turismo: il settore del lusso sarà il primo a ripartire
Turismo / Karpathos, l’isola dell’Egeo per una vacanza lontano dalla folla
Ti potrebbe interessare
Turismo / Il primo giugno apre in Sardegna il nuovo Hotel del Gruppo Baglioni
Turismo / Turismo: il settore del lusso sarà il primo a ripartire
Turismo / Karpathos, l’isola dell’Egeo per una vacanza lontano dalla folla
Turismo / Dedicata al Turismo la prima riunione Ministeriale della Presidenza Italiana del G20
Turismo / “Se non si vaccina la fascia di popolazione tra i 60 e i 20 anni il turismo non riparte”
Turismo / Il sud rischia di rimanere indietro, anche con i soldi del Pnrr
Turismo / Il Ministro del turismo Massimo Garavaglia sblocca 480 milioni
Turismo / I cento mecenati di Macerata
Turismo / L’Arena Sferisterio di Macerata festeggia i 100 anni dell’attività lirica e riapre la stagione
Turismo / Grecia, non solo isole