Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:42
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Tecnologia

Twitter usa numeri di telefono e email degli utenti per scopi pubblicitari, poi si scusa

Immagine di copertina

Il danno è stato riparato a settembre

Twitter usa numeri di telefono e email degli utenti per la pubblicità: le scuse

Falla nella sicurezza di Twitter. Il popolare social network si è scusato per per aver usato, “inavvertitamente” numeri di telefono e email degli utenti per scopi pubblicitari. Una circostanza che ha mandato su tutte le furie chi ha ricevuto la pubblicità perché i contatti personale erano stati forniti solo per motivi di sicurezza.

“Quando fornite un indirizzo email o un numero di telefono per scopi di sicurezza, questi dati potrebbero essere stati usati inavvertitamente per scopi pubblicitari è stato un errore e ci scusiamo”, ha dichiarato Twitter. La società californiana però ammette che al momento sarebbe difficile fare un calcolo preciso degli account coinvolti.

Il danno che ha permesso a Twitter di fare pubblicità con i numeri di telefono degli utenti è stato riparato a metà settembre. “Siamo davvero dispiaciuti per quello che è successo e stiamo prendendo provvedimenti per assicurarci che ciò non accada più”, ha proseguito la Società.

Torna prepotentemente sotto i riflettori la necessità di tutelare la privacy e i dati personali, un argomento caldo per piattaforme digitali come Twitter e Facebook.

L’hashtag #tette spopola su Twitter: svelato il mistero (ma gli utenti restano delusi)

Ti potrebbe interessare
Tecnologia / VPN e sicurezza informatica: come proteggersi dalle minacce?
Economia / Smartworking, i dipendenti Amazon potranno lavorare da remoto per sempre
Tecnologia / Il diritto alla privacy è un diritto umano: parla l’esperto e organizzatore della Privacy Week Jacopo Sesana
Ti potrebbe interessare
Tecnologia / VPN e sicurezza informatica: come proteggersi dalle minacce?
Economia / Smartworking, i dipendenti Amazon potranno lavorare da remoto per sempre
Tecnologia / Il diritto alla privacy è un diritto umano: parla l’esperto e organizzatore della Privacy Week Jacopo Sesana
Salute / Gli integratori per te li suggerisce un’Intelligenza Artificiale
Cronaca / Clima, Google Maps mostrerà il percorso con meno emissioni di CO2 per gli spostamenti in auto
Ambiente / Coltivare la carne? E’ possibile e lo stanno già facendo
Shopping / Quando la ricchezza di contenuti incontra la qualità: analisi di un fenomeno vincente
Tecnologia / Trading online: la formazione si fa online
Tecnologia / Diversi metodi di cottura e tutti gli elettrodomestici più adatti per realizzarli
Tecnologia / I giovani a difesa del Paese