Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Tecnologia

Twitter usa numeri di telefono e email degli utenti per scopi pubblicitari, poi si scusa

Immagine di copertina

Il danno è stato riparato a settembre

Twitter usa numeri di telefono e email degli utenti per la pubblicità: le scuse

Falla nella sicurezza di Twitter. Il popolare social network si è scusato per per aver usato, “inavvertitamente” numeri di telefono e email degli utenti per scopi pubblicitari. Una circostanza che ha mandato su tutte le furie chi ha ricevuto la pubblicità perché i contatti personale erano stati forniti solo per motivi di sicurezza.

“Quando fornite un indirizzo email o un numero di telefono per scopi di sicurezza, questi dati potrebbero essere stati usati inavvertitamente per scopi pubblicitari è stato un errore e ci scusiamo”, ha dichiarato Twitter. La società californiana però ammette che al momento sarebbe difficile fare un calcolo preciso degli account coinvolti.

Il danno che ha permesso a Twitter di fare pubblicità con i numeri di telefono degli utenti è stato riparato a metà settembre. “Siamo davvero dispiaciuti per quello che è successo e stiamo prendendo provvedimenti per assicurarci che ciò non accada più”, ha proseguito la Società.

Torna prepotentemente sotto i riflettori la necessità di tutelare la privacy e i dati personali, un argomento caldo per piattaforme digitali come Twitter e Facebook.

L’hashtag #tette spopola su Twitter: svelato il mistero (ma gli utenti restano delusi)

Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Easy Mobility e la partnership con Too Good To Go: le nuove iniziative di Edenred Italia
Tecnologia / Nuove accuse a Facebook: “Approva pubblicità di gioco d’azzardo, alcolici e diete estreme ai minorenni”
Tecnologia / L’ultimo aggiornamento iOS 14.5 di Apple ci obbliga a decidere se continuare a farci “tracciare” dalle app o meno
Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Easy Mobility e la partnership con Too Good To Go: le nuove iniziative di Edenred Italia
Tecnologia / Nuove accuse a Facebook: “Approva pubblicità di gioco d’azzardo, alcolici e diete estreme ai minorenni”
Tecnologia / L’ultimo aggiornamento iOS 14.5 di Apple ci obbliga a decidere se continuare a farci “tracciare” dalle app o meno
Tecnologia / In Argentina un 30enne è diventato proprietario del dominio di Google pagando meno di 3 euro
Costume / Note audio troppo lunghe: la soluzione (geniale) di WhatsApp per i messaggi vocali
Costume / WhatsApp Pink, la versione rosa dell’app è una truffa
Tecnologia / Hacker rubano progetti di nuovi prodotti alla Apple e chiedono il riscatto: “Dateci 50 milioni di dollari”
Tecnologia / “Vivere con l’Intelligenza Artificiale”, un nuovo libro su costi e opportunità della rivoluzione tecnologica
Tecnologia / Nasce OsintItalia, l’associazione che usa l’Open source per fini solidali
Tecnologia / “Netflix gratis sul tuo smartphone?”: scovato un virus che si diffonde via WhatsApp