Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Tecnologia

Tate: Luce, Gas, innovazione e trasparenza

Immagine di copertina
Cos’è Tate:

è un servizio di fornitura di luce e gas con un obiettivo ben specifico: la completa digitalizzazione del servizio di rifornimento di energia. L’azienda presenta una caratteristica peculiare che la rende altamente affidabile per gli utenti, ovvero la totale trasparenza. Con Tate è possibile effettuare tutte le operazioni di gestione del proprio servizio direttamente dal proprio cellulare. Si tratta di una grande svolta per quanto riguarda il settore della fornitura di luce e gas, in quanto con Tate è possibile, svolgere tutte le attività connesse alla gestione del contratto di Luce e Gas come mai prima, dalle modifiche contrattuali alla ricezione delle comunicazioni, comodamente da casa attraverso un pc oppure uno smartphone.

I vantaggi proposti da Tate:

L’azienda di fornitura energetica offre tutta una serie di benefici che facilitano moltissimo la gestione dei propri consumi, ma l’aspetto più importante dell’organizzazione riguarda la trasparenza totale nei confronti del cliente. Con l’agenzia in questione è possibile sapere sempre quanto si spende, cosa prevede il proprio contratto, quali sono le tariffe da dover pagare, le motivazioni che si celano dietro i costi dei consumi e tanto altro.

In più, non solo Tate agisce nel modo più cristallino possibile nei riguardi della propria clientela, ma permette a tutte le persone abbonate ai propri servizi di poter utilizzare l’applicazione apposita per smartphone per gestire direttamente ogni aspetto delle proprie utenze. Dal sito web invece per il momento è possibile solo sottoscrivere i contratti luce e gas.

Le offerte su gas e luce

Per quanto riguarda le offerte in senso stretto, Tate propone principalmente un’opzione che è molto semplice da capire e, di conseguenza, da scegliere: il costo dell’energia e del gas a prezzo variabile. La tariffa è caratterizzata dal prezzo di mercato, che varia in base all’andamento del valore in borsa. Per poter fare riferimento a quale sia l’esatto elemento da dover tenere sotto controllo per calcolare il prezzo della luce, ad esempio, bisogna prendere in considerazione la Borsa Elettrica Italiana.

Per capire la tariffa a prezzo variabile, quella più popolare tra i clienti Tate, ipotizziamo che il prezzo dell’energia elettrica, così come riportato nella Borsa Italiana, equivalga a circa 0.05 €/KWh per uno specifico mese, questo sarà il prezzo al quale questa viene proposta al cliente da Tate. In più, si aggiunge la quota mensile il cui costo è calcolato dalla potenza del contatore per la luce, che è di circa 0.95 €/KW/mese e di 2.85 €/mese per il gas. Questa quota, che non varia al variare dei consumi, non varia neanche nel tempo, ma resta inalterabile dopo la stipulazione del contratto.

L’applicazione di Tate

L’app dell’azienda, come già accennato precedentemente, è facilmente scaricabile dal web, dal Play store e dall’Apple store. Si tratta di un servizio altamente ottimizzato per l’esperienza mobile, che permette tutte le operazioni di gestione possibili, sia pratiche che burocratiche, direttamente da cellulare. Dallo stesso dispositivo in questione, infatti, si può stipulare il contratto di servizio, senza bisogno di telefonate o di recarsi personalmente ad eventuali sportelli. Il pagamento delle bollette e dei servizi è effettuabile tramite pagamenti digitali; basta collegare una carta o un servizio a circuito SEPA e aspettare l’addebito automatico. In alternativa è possibile aggiungere un account Apple/Google payper pagare la bolletta prima della scadenza, quando si preferisce, direttamente da app.

Inoltre, è importante chiarire l’efficienza dell’app riguardo l’assistenza clienti: è possibile contattare un tecnico per problemi con i contratti o con la fornitura di gas e luce tramite il servizio di messaggistica presente nell’applicazione e sul sito web. Ciò permette di non perdere tempo al telefono aspettando che un operatore possa liberarsi e rende il servizio di assistenza molto rapido.

Il software, inoltre, consente anche di salvare tutti i dati ed i documenti necessari che riguardano i contratti ed i consumi, con una cronologia interna nella quale è possibile trovare velocemente ogni cosa.

Per concludere, come si può verificare direttamente dall’Apple Store, da Google Play e da Trustpilot, l’applicazione di Tate è stata valutata in modo estremamente positivo, con un voto di 4.8/5 per quanto riguarda Google Play,4.7/5 sull’Apple Store e 4.8/5 su Trustpilot. Anche le recensioni da parte dei clienti stessi, quindi, sembrano concordare sulla qualità dell’applicazione e del servizio offerto dall’azienda.

 

Tate è sicuramente un’enorme novità per quanto riguarda il settore dei fornitori di luce e gas. I suoi servizi non solo rappresentano una delle alternative più chiare e trasparenti presenti sul mercato, ma l’intero progetto è stato sponsorizzato da alcune importanti realtà, come ad esempio Eni Gas & Luce o Nana Bianca. Questo fattore lascia intendere come le prospettive di crescita di Tate siano molto alte, grazie alla grande innovazione apportata sul mercato dall’azienda stessa.

Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Attacco hacker a siti Italia, anche Difesa e Senato. Rivendicato dal collettivo russo Killnet
Lavoro / NFT: cosa sono, rischi e scenari futuri nel metaverso
Tecnologia / Bonus Internet: 300 euro alle famiglie (senza Isee). Cos’è e come funziona
Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Attacco hacker a siti Italia, anche Difesa e Senato. Rivendicato dal collettivo russo Killnet
Lavoro / NFT: cosa sono, rischi e scenari futuri nel metaverso
Tecnologia / Bonus Internet: 300 euro alle famiglie (senza Isee). Cos’è e come funziona
Tecnologia / WhatsApp, si potrà usare lo stesso account su due telefoni
Tecnologia / WhatsApp down oggi 28 aprile 2022: l’app non funziona, cosa è successo
Tecnologia / Quella del data scientist è una professione in declino?
Tecnologia / È iniziata l’epoca del cittadino digitale?
Tecnologia / Un avatar a spasso per i musei
Tecnologia / Telegram down oggi mercoledì 23 marzo 2022: cosa sta succedendo
Tecnologia / I “leading” media resistono e sono indispensabili nella lotta contro la disinformazione: la ricerca