Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Tecnologia

Il mercato delle connessioni mobile in Italia

Immagine di copertina

Ogni anno AGCOM, con l’Osservatorio sulle Comunicazioni, ci propone una fotografia del mercato della telefonia mobile nel nostro Paese. Un mercato in costante espansione, nonostante il fatto che già da alcuni anni il numero delle connessioni mobile superi quello dei cittadini italiani. Stiamo parlando a fine 2021 di oltre 105 milioni di SIM attive, la stragrande maggioranza delle quali considerate “Human”, quindi quelle che chiunque utilizza sul proprio smartphone. In forte aumento sono però le cosiddette SIM M2M, ossia da macchina a macchina; e qui stiamo parlando dell’Internet of Things, che si sta diffondendo anche nel nostro Paese.

La situazione nel 2021
Veniamo al dunque, nel corso del 2021 il numero di SIM mobile attivate è aumentato di circa 1,7 milioni di unità. Di queste circa 250.000 sono connessioni mobile Human, quindi i classici piani tariffari voce e traffico dati su internet; le restanti, quindi oltre un milione e mezzo, riguardano invece il mondo dell’IoT, quindi le connessioni di oggetti che necessitano della rete per poter espletare tutte le loro funzionalità. Una realtà arrivata relativamente da poco, che però sta attirando un numero crescente di italiani. L’aumento del numero delle SIM attive in Italia nell’arco degli ultimi 4 anni è stato di oltre 6 milioni, quindi il dato del 2021 risulta abbastanza sorprendente, visto che ci troviamo ancora in un periodo segnato dalla presenza di una pandemia a livello globale.

Agli italiani piace mobile
Un altro elemento che si evince dai dati proposti da AGCOM riguarda l’elevato aumento del traffico mobile. Dal 2017 a oggi l’utilizzo del traffico dati è praticamente quadruplicato in Italia. Del resto ci troviamo in un Paese in cui l’uso della rete è in costante sviluppo proprio negli ultimi anni, in chiaro ritardo rispetto a vari altri Paesi europei. Oggi però oltre l’80% della popolazione usa correntemente internet, per visitare i canali social, per fare spese, per lavorare. Di questi una buona fetta lo fa quasi esclusivamente dallo smartphone, che da telefono sta diventando sempre più un accessorio multifunzione che ci permette di metterci in contatto con il mondo. Conviene anche ricordare che le offerte delle compagnie telefoniche si sono nel frattempo messe al passo con le richieste dei clienti; la gran parte infatti propone piani tariffari con grande quantità di traffico dati, in modo da poter utilizzare lo smartphone come e quanto si vuole.

Il traffico mobile
Ciò che è fortemente aumentato è anche il traffico mobile, come abbiamo già evidenziato. I dati AGCOM parlano chiaro: tra gennaio e settembre 2021 il traffico utilizzato ha visto un aumento di oltre il 30% rispetto allo stesso periodo del 2020. Confrontando i dati attuali con quelli del 2009, si nota come il traffico mobile sia quasi raddoppiato. Una tendenza che quindi sembra non spegnersi mai, viste anche le “nuove” abitudini degli italiani. Ciò che non cambia è la predilezione degli italiani per i contratti ricaricabili, che sono in aumento rispetto a quelli in abbonamento. Nel 2021 rappresentano circa l’88% del totale delle SIM quelle con contratto ricaricabile mensilmente.

La proposta di ho
In questo mercato in costante sviluppo e con richieste relativamente nuove si innesta l’offerta online di ho, una nuova compagnia telefonica che propone piani tariffari mobile da attivare completamente online. Sul sito di ho si possono trovare diverse proposte per i clienti di altre compagnie di gestione telefonica, tra le più note e diffuse in Italia. Ma anche ovviamente offerte per chi deve attivare un nuovo numero telefonico con traffico voce e internet. Si tratta di piani tariffari particolarmente convenienti, che comprendono SMS e minuti illimitati oltre a 150 GB di traffico mensile, con la possibilità di aumentare questo traffico rapidamente dal sito dell’azienda. Dopo aver scelto il piano tariffario più interessante si può scegliere se farsi inviare la SIM a casa gratuitamente o se invece preferire il ritiro in edicola.

Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Whatsapp addio ad alcuni iPhone: dal 24 ottobre non sarà più disponibile su alcuni modelli
Tecnologia / Vite in vendita: nel Metaverso bisognerà pagare per esistere
Tecnologia / Attacco hacker a siti Italia, anche Difesa e Senato. Rivendicato dal collettivo russo Killnet
Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Whatsapp addio ad alcuni iPhone: dal 24 ottobre non sarà più disponibile su alcuni modelli
Tecnologia / Vite in vendita: nel Metaverso bisognerà pagare per esistere
Tecnologia / Attacco hacker a siti Italia, anche Difesa e Senato. Rivendicato dal collettivo russo Killnet
Lavoro / NFT: cosa sono, rischi e scenari futuri nel metaverso
Tecnologia / Bonus Internet: 300 euro alle famiglie (senza Isee). Cos’è e come funziona
Tecnologia / WhatsApp, si potrà usare lo stesso account su due telefoni
Tecnologia / WhatsApp down oggi 28 aprile 2022: l’app non funziona, cosa è successo
Tecnologia / Quella del data scientist è una professione in declino?
Tecnologia / È iniziata l’epoca del cittadino digitale?
Tecnologia / Un avatar a spasso per i musei