Coronavirus: Messagenet offre Lyber gratuitamente a Onlus e associazioni senza fini di lucro

Lyber è una soluzione che favorisce lo smartworking, diventato necessario per ragioni di prevenzione, unendo i vantaggi della linea fissa alla comodità della linea mobile

Di Redazione TPI
Pubblicato il 6 Apr. 2020 alle 13:05 Aggiornato il 6 Apr. 2020 alle 13:15
0
Immagine di copertina

Per fronteggiare l’emergenza-Coronavirus: Messagenet annuncia che è possibile per le Onlus e le associazioni senza fini di lucro attivare Lyber in maniera gratuita direttamente dal sito www.lyber.it o installando l’app Lyber.

Lyber è una soluzione che favorisce lo smartworking, diventato necessario per ragioni di prevenzione, unendo i vantaggi della linea fissa alla comodità della linea mobile.

Lyber è particolarmente adatto per le attività in movimento, potendo essere gestito dallo smartphone, in totale libertà e mobilità. Permette di gestire le comunicazioni di piccole e medie organizzazioni utilizzando il numero fisso aziendale e dematerializzando sia il centralino che i telefoni del centralino: la gestione di tutte le comunicazioni avviene tramite gli smartphone. Inoltre  la comunicazione con gli smartphone non avviene con il protocollo di “Voice over internet” (VoIP) ma in modalità “GSM” e quindi funziona sempre, anche in località difficili o coperte solo da 2G.

Collegando Lyber al numero fisso è possibile assicurare la continuità di quelle prestazioni per le quali è fondamentale mantenere la reperibilità telefonica. Altro vantaggio di Lyber è la tempestività con la quale si può attivare il servizio – online sul o via app – ed in pochi secondi tutti i membri di una organizzazione sono operativi.

I passaggi operativi richiedono circa 5 minuti, per essere subito operativi:

1. Scaricare l’app Android o iOS e attivare la prova gratuita (per 30 giorni)
2. Aggiungere i cellulari dei colleghi, che in questo modo potranno ricevere e chiamare dal numero Lyber (anche con IVR).
3. Impostare la deviazione del numero fisso sul numero Lyber.

Oltre ad un normale numero fisso aziendale, Lyber mette a disposizione un assistente virtuale che risponde alle chiamate inoltrandole a uno o più cellulari di vari colleghi, in parallelo o in sequenza. È possibile, inoltre, impostare gli orari di apertura, i messaggi di benvenuto o le risposte automatiche modificandole all’occorrenza e creare annunci vocali con la propria voce.

“Con Lyber rispondiamo all’esigenza di tante persone, professionisti e team di lavoro, di poter gestire al massimo livello – e ovunque si trovino – tutte le telefonate”, dice Andrea Galli, Amministratore Delegato di Messagenet. “Presentandosi con un numero fisso che funziona su più cellulari, permette di avere un numero per l’attività anche per più persone, senza la linea fisica. Non dover gestire cablaggi, apparecchi, spazio sulle scrivanie, significa anche risparmiare e si può lavorare in mobilità tenendo comodamente separata la vita privata dalla vita lavorativa. Un bel vantaggio di grande semplicità e con attivazione istantanea”.

Per fruire dell’attivazione gratuita, le Onlus dovranno contattare Messagenet tramite info@lyber.it anche durante il periodo di prova.

Fondata nel 1999 da Marco Fiorentino e Andrea Galli, Messagenet da oltre 16 anni sviluppa ed offre servizi per la telefonia fissa, in movimento e via Internet, con oltre 400.000 utenti attivi. Messagenet, la cui sede principale è a Milano, è munita di autorizzazione generale per la fornitura di servizi telefonici accessibili al pubblico sull’intero territorio nazionale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.