Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Tecnologia

Apple, allarme sicurezza. Gli esperti: “Aggiornate subito i dispositivi”

Immagine di copertina

Diversi modelli di iPhone, iPad e Mac potrebbero essere a rischio. Sono stati scoperti due problemi di sicurezza che permetterebbero ad hacker esperti di controllare i dispositivi da remoto. Per questo motivo Apple ha annunciato di aver pubblicato una serie di aggiornamenti a Safari, iOS, iPad OS e macOS per rendere più sicuri i dispositivi.

Il livello di vulnerabilità dipende dalla versione del sistema operativo utilizzato. Gli esperti hanno consigliato di aggiornare al più presto i dispositivi. Quelli più a rischio sono gli iPhone 6S e tutti i successivi, gli iPad usciti dal 2014 in poi, tutti i modelli “Pro” ed Air2. Vulnerabili anche i Mac che hanno installato macOS Monterey. Non sono esclusi nemmeno gli iPod touch di settima generazione.

L’azienda ha sottolineato che la falla di sicurezza “potrebbe essere stata attivamente sfruttata da malintenzionati”. Questi, infatti, potrebbero aver preso il controllo dei dispositivi all’oscuro degli utenti. Non è chiaro quante persone siano state vittime di quest’attacco, al momento non ci sono testimonianze. Gli attacchi, solitamente, colpiscono i telefoni di politici, giornalisti e figure pubbliche. Gli hacker possono rubare video o fotografie senza lasciare traccia.

In questo caso, la prima vulnerabilità potrebbe installare nel dispositivo un malware – un “virus” – nel kernel, il cuore dell’apparecchio. Questo significa che l’hacker potrebbe prendere da remoto il comando e il controllo completo del telefono, del pc o del tablet. La seconda falla di sicurezza verrebbe sfruttata quando l’utente accede a siti infetti utilizzando Safari. Con gli aggiornamenti, il browser nel mirino degli hacker passa alla versione 15.6.1, macOS Monterey alla 12.5.1, iOS e iPadOS alla 15.6.1.

 

Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Tecnologia e pulizia: i robot aspirapolvere di Rowenta
Tecnologia / Il futuro della finanza: tra innovazione digitale e tecnologia in Italia
Tecnologia / SEO: quali criteri influenzano il ranking di Google nel 2024?
Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Tecnologia e pulizia: i robot aspirapolvere di Rowenta
Tecnologia / Il futuro della finanza: tra innovazione digitale e tecnologia in Italia
Tecnologia / SEO: quali criteri influenzano il ranking di Google nel 2024?
Tecnologia / Come stampare foto online in modo semplificato
Tecnologia / Cyber Security, la Scuola di Alta Formazione di DEAS eccellenza nel training operativo
Tecnologia / Whatsapp, in arrivo una nuova funzione che trascrive i messaggi vocali
Tecnologia / Usa il computer con la forza del pensiero: il video del primo uomo col chip di Elon Musk nel cervello
Tecnologia / Strumenti Innovativi per Professionisti
Tecnologia / Amazon cambia il reso per l’elettronica: le nuove regole
Tecnologia / Il Ceo di Jakala Stefano Pedron: “L’intelligenza artificiale rivoluzionerà i processi marketing”