Me
HomeEconomia

Quanto costeranno le Olimpiadi invernali 2026 (e quanto guadagnerà l’Italia)

Di Laura Melissari
Pubblicato il 25 Giu. 2019 alle 07:58 Aggiornato il 25 Giu. 2019 alle 08:13
Immagine di copertina

Olimpiadi 2026 Milano Cortina costi guadagni | Quanto costeranno le Olimpiadi 2026 | Quanto guadagnerà l’Italia dalle Olimpiadi a Milano-Cortina | Milano Cortina 2026

Olimpiadi 2026 Milano Cortina costi guadagni | Ormai è ufficiale. Le Olimpiadi invernali 2026 saranno ospitate dall’Italia: Milano e Cortina si sono aggiudicate i giochi olimpici, battendo le candidate avversarie Stoccolma-Are.

Il progetto dell’Italia ha convinto i membri del Comitato olimpico, che con 47 voti hanno dato la vittoria al ticket Milano-Cortina.

Ma cosa significherà per l’Italia?

Quanto ne guadagnerà? E soprattutto quanto costeranno?

A dirlo, almeno in via preventiva, sono due studi commissionati all’Università la Sapienza di Roma e all’Università Bocconi sull’analisi di impatto economico-finanziario dell’evento.

L’Italia guadagnerà più di quanto costerà? Stando al progetto sì. Le uscite saranno compensate dalle entrate, dirette e indirette, connesse alle attività sviluppate nel periodo 2020-2028.

La maggiore crescita è concentrata negli anni 2024 e 2026 e tenderà ad esaurirsi nel 2028.

“Gli studi delle università Bocconi, La Sapienza, Ca’ Foscari dicono che l’impatto economico di una manifestazione come le Olimpiadi è importante per l’economia delle regioni, per il turismo. Il governo italiano ha presentato tutte le garanzie, crede negli eventi sportivi come motore di uno sviluppo economico e delle infrastrutture. L’intero Paese crede nella nostra candidatura e nella possibilità di ospitare i Giochi in Italia”, ha dichiarato dal sottosegretario Giancarlo Giorgetti. Olimpiadi 2026 Milano Cortina costi guadagni

Quanto costeranno le Olimpiadi 2026

Costi e investimenti – I costi sono stimati in 1.3 miliardi di euro (400 milioni a carico del Cio), con ricadute economiche positive sul Pil per 2.3 miliardi secondo uno studio de La Sapienza, con possibilità di ricavi fino a 3 miliardi di euro secondo un’analisi della Bocconi.

Gli investimenti previsti sono pari a circa 346 milioni per la realizzazione dei villaggi olimpici e dei media center, per migliorare gli impianti sportivi esistenti e per realizzare i nuovi impianti. I costi di gestione previsti per la realizzazione dell’evento sono pari a 1.170 milioni.

Il costo contabilizzato per le Olimpiadi invernali organizzate a Torino nel 2006 era stato di 1.229 milioni. Ai costi di gestione vanno sommati 415 milioni a carico dell’amministrazione centrale, di cui 402 milioni per le spese in materia di sicurezza.

“Le Olimpiadi rappresentano una grande occasione di crescita sportiva, sociale ed economica, attraverso la quale avremo la possibilità di offrire il volto migliore dell’Italia. Avremo la possibilità di incrementare il turismo, di migliorare il nostro sistema infrastrutturale, insomma di crescere, di crescere meglio, in modo sostenibile. Lasceremo in eredità strutture e impianti moderni e permetteremo a tanti giovani di crescere con un sogno: vincere una medaglia olimpica nella propria terra”, è il commento del premier Conte.

Quanto guadagnerà l’Italia dalle Olimpiadi a Milano-Cortina

Pil – Lo studio della Sapienza sostiene che “i Giochi invernali contribuiranno positivamente alla crescita dell’economia: gli incrementi del Pil tra il 2020 e il 2028 vanno da 93 a 81 milioni di euro annui. La crescita cumulata del prodotto raggiunge un massimo di circa 2,3 miliardi nel 2028”.

Per quanto riguarda il Pil, a partire dal 2020 si registrano aumenti significativi del prodotto e dell’occupazione. Il picco si registra nel biennio 2025-2026, con un aumento medio pari a 350 milioni annuali. Al 2028, il Pil cumulato aggiuntivo prodotto dall’evento risulta pari a circa 2.300 milioni di euro.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Olimpiadi 2026 Milano Cortina costi guadagni | Posti di lavoro – Notizie positive anche per l’occupazione: secondo lo studio, tra il 2020 e il 2028, con un picco nel 2026, sono previsti oltre 8.500 nuovi posti di lavoro.

Vantaggi per l’Italia anche per quanto riguarda le entrate fiscali, che ammonterebbero a circa 600 milioni di euro.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

A valutare le ricadute economiche dell’evento anche una ricerca condotta dall’Università di Venezia Ca’ Foscari. È stato usato un modello Input/Output (o modello I/O), messo a disposizione da Unioncamere Veneto.

Il valore della produzione ammonta a 1.461.025.622 euro (con un moltiplicatore di 1,30) e quello del PIL a 839.086.009 euro (con un moltiplicatore di 0,75). L’occupazione generata dall’evento è di 13.800 posti di lavoro (espressi in termini di ETP) nelle regioni Veneto e Trentino-Alto Adige.

Sostenibilità – I Giochi 2026 puntano anche alla sostenibilità ambientale, con l’impegno a riciclare il 100 per cento dei rifiuti urbani e l’80 per cento degli imballaggi, il divieto di incarti e confezioni monouso per cibi e bevande nonché con la scelta di materiali per il mantenimento del ghiaccio con meno ammoniaca, e l’utilizzo di pannelli solari per l’alimentazione degli impianti per la neve artificiale.