Me

Finale Champions League 2020: dove e quando si gioca. Lo stadio

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 1 Giu. 2019 alle 08:20 Aggiornato il 1 Giu. 2019 alle 08:34
Immagine di copertina

Finale Champions League 2020 | Dove si gioca | Data | Stadio | Uefa

FINALE CHAMPIONS LEAGUE 2020 – La finale della Uefa Champions League 2019-2020 si giocherà sabato 30 maggio 2020 allo stadio Ataturk di Istanbul. Ad annunciarlo è stata la Uefa.

LA NOSTRA DIRETTA DI TOTTENHAM LIVERPOOL

DOVE VEDERE LA FINALE DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2019

Sì, esattamente l’impianto in cui, circa 15 anni fa, si giocò la storica finale di Champions tra Milan e Liverpool che, senza l’incredibile rimonta dei Reds (vittoria ai rigori dopo uno 0-3 maturato nei primi 45′), avrebbe regalato ai rossoneri il settimo trionfo.

La sede scelta invece per la finale di Europa League è Danzica (Polonia), la stessa che nel 2012 ospitò quattro sfide della fase finale degli Europei, mentre la Supercoppa europea verrà assegnata allo stadio Dragao di Oporto.

La supercoppa europea 2019 si giocherà invece al Vodafone Park di Istanbul.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLA FINALE DELLA CHAMPIONS LEAGUE 2019

Finale Champions League 2020 | Dove si gioca | Lo Stadio

Lo Ataturk Olimpiyat Stadyumu (Stadio olimpico Ataturk) si trova nella periferia di Istanbul (Turchia). È stato costruito nel 1998, inaugurato il 13 dicembre 2001. La sua costruzione è costata complessivamente 130 milioni di lire turche.

Si tratta dello stadio turco più capiente, con i suoi 75.145 posti a sedere, ed ha ottenuto dalla Uefa la certificazione di “stadio a 4 stelle” per le sue moderne infrastrutture. Lo stadio inoltre è certificato dalla IAAF per ospitare manifestazioni di atletica leggera ed ha ospitato alcune gare a livello europeo.

Finale Champions League 2020

Come detto, nel 2005 ha ospitato la finale di Champions League tra Milan e Liverpool (vinta dai Reds dopo una clamorosa rimonta). Il 24 maggio 2018 il Comitato esecutivo UEFA ha designato l’impianto come sede della finale della UEFA Champions League 2019-2020.

Chi gioca allo stadio Ataturk? Dal 2007 l’impianto è utilizzato per le partite casalinghe dell’Istanbul B.B., squadra militante nella massima serie calcistica turca.

Durante le stagioni sportive 2002-2003 e 2003-2004, il Galatasaray SK, squadra di calcio di Istanbul, disputò le proprie gare casalinghe nell’impianto a causa delle carenze del suo stadio di casa, l’Ali Sami Yen.

Nella stagione 2006-2007, lo stadio ha ospitato le gare casalinghe di Champions League del Galatasaray.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Finale Champions League 2020 | Dove si gioca | Il comunicato della Uefa

Ecco il comunicato della Uefa sulla sede della finale della Champions League 2020:

“Terreno di gioco della nazionale turca, l’Atatürk Olimpiyat è lo stadio più grande del paese e ha ospitato la finale di UEFA Champions League del 2005 tra Liverpool e AC Milan, vinta ai rigori dai Reds dopo una clamorosa rimonta. Ancora oggi, quella finale è ricordata come “il miracolo di Istanbul””.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

“Intitolato a Kemal Atatürk, fondatore della Repubblica di Turchia, l’impianto è stato inaugurato nel 2002 e ha ospitato vari eventi di atletica, un concerto degli U2 e le partite di Galatasaray (2003/04), İstanbul Başakşehir (2007–14) e Beşiktaş (2013–16). L’Atatürk Olimpiyat è anche uno degli stadi più rappresentativi con cui la Turchia si candida a ospitare UEFA EURO 2024”.

“La decisione è stata presa oggi in occasione del meeting del Comitato Esecutivo UEFA a Kiev”.