Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport » Calcio

Quanto guadagna Leo Messi: le cifre di stipendio e sponsor del fuoriclasse del Barcellona

Immagine di copertina

Quanto guadagna Messi | Stipendio | Sponsor | Barcellona | Patrimonio | Milioni di euro

QUANTO GUADAGNA MESSI – I campioni del mondo dello sport sono certamente tra le persone meglio stipendiate al mondo. I campioni di calcio, basket, automobilismo e motociclismo, e non solo, figurano in molte liste relative ai personaggi famosi più ricchi. Negli elenchi non può mancare quello che viene considerato da molti il calciatore più forte in attività, Leo Messi, fuoriclasse del Barcellona, vincitore in 15 anni con la maglia blaugrana di 10 campionati nazionali, 6 Coppe del Re, 8 Supercoppe nazionali, 4 Champions League, 3 Supercoppe Europee e 3 Mondiali per club. Ecco quanto guadagna.

Quanto guadagna Messi | Stipendio | Barcellona

Leo Messi, argentino classe 1987, a novembre 2017 ha accettato il prolungamento del contratto con il Barcellona, che lo legherà al club catalano almeno fino alla stagione 2020/21 e gli consentirà di incassare, tra stipendio (circa 43 milioni di euro) e bonus una cifra vicina ai 75 milioni di euro, rendendolo il calciatore più pagato in assoluto. Secondo la rivista americana Forbes si tratta del secondo sportivo meglio stipendiato dopo il pugile Floyd Mayweather Jr.

Con l’ultimo rinnovo contrattuale, inoltre, il Barcellona ha consegnato a Messi un ‘bonus alla firma’ di poco più di 50 milioni di euro. Quel bottino ha consentito alla bandiera della squadra spagnola di diventare il primo calciatore in assoluto a guadagnare oltre 100 milioni di euro in un anno solare.

Quanto guadagna Messi | Sponsor

Ma Leo Messi, come tutte le star del mondo della musica e dello spettacolo e tutti i più amati personaggi dello sport, guadagna tanto anche grazie alle sponsorizzazioni. La ‘Pulce’, il soprannome che gli è stato dato da bambino per la sua piccola statura, è legato da un accordo a vita con il colosso degli articoli sportivi Adidas. Ma si è legato negli ultimi anni anche a marchi come Gatorade, Pepsi, Ooredoo, Huawei, Hawkers. Un parco a tema a lui dedicato, il Messi Experience Park, sarà inaugurato nella città cinese di Nanjing nel 2020. Le pubblicità avrebbero avuto un valore di oltre 40 milioni di euro.

Complessivamente, tra stipendio, bonus e sponsor, ma senza considerare il ‘bonus alla firma’ e gli utili degli investimenti, Messi avrebbe ottenuto nel 2018, sempre secondo Forbes, ben 98,5 milioni di euro: una cifra che consente all’attaccante argentino di guadagnare precisamente 270mila euro al giorno, più di 11mila euro all’ora e quasi 185 euro al minuto.

Messi avrebbe ottenuto per il 2018 circa 27 milioni di euro solo da Huawei, Turkish Airlines, Pepsi, Gatorade e Hawkers.

Quanto guadagna Messi | Patrimonio

Ovviamente gli introiti enormi hanno consentito a Messi di realizzare grossi investimenti in attività produttive. Insieme al padre il calciatore blaugrana è proprietario di un’agenzia immobiliare, Limeca, e di un enorme circolo sportivo di 80 ettari chiamato Azahares de Paranà. Il centro si trova in Argentina, a Santa Fe, ed è una rilevante centro turistico.

Ti potrebbe interessare
Calcio / “Chiellinigkeit”: in Germania hanno coniato una nuova parola dedicata a Chiellini
Calcio / "Sapete cosa fare": il discorso di Mancini agli azzurri prima della finale con l'Inghilterra
Calcio / Il giornale scozzese The National regala abbonamenti a vita a Mancini e a tutti gli Azzurri
Ti potrebbe interessare
Calcio / “Chiellinigkeit”: in Germania hanno coniato una nuova parola dedicata a Chiellini
Calcio / "Sapete cosa fare": il discorso di Mancini agli azzurri prima della finale con l'Inghilterra
Calcio / Il giornale scozzese The National regala abbonamenti a vita a Mancini e a tutti gli Azzurri
Calcio / “Io italiano vi racconto l’inferno di Wembley: 10mila persone entrate senza biglietto”
Calcio / Europei, beffa per il telecronista Rai in isolamento: “Costretto a vedere la finale sulla Bbc”
Calcio / Gli inglesi rifiutano la medaglia e dimostrano che il fair play vale solo quando vincono loro (di F. Pagano)
Calcio / Ursula Von der Leyen e Charles Michel: "Tiferemo per gli Azzurri nella finale tra Italia e Inghilterra"
Calcio / Qui Radio Coni: l'Italia teme la beffa in finale dopo il "rigorino" inventato contro la Danimarca
Calcio / Come gli sponsor influenzano i tifosi di calcio
Calcio / Tifoso si infiltra tra gli azzurri dopo la vittoria con la Spagna. Verratti: "Ma tu chi sei?"