Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:05
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport » Calcio

De Rossi, conferenza stampa addio Roma in streaming e diretta tv: dove vederla live

Immagine di copertina

De Rossi conferenza stampa streaming live e diretta tv: ecco dove vederla

DE ROSSI CONFERENZA STAMPA STREAMING TV – Oggi, 14 maggio 2019, alle ore 12,45 il centrocampista della Roma Daniele De Rossi si presenterà in conferenza stampa per annunciare il suo addio alla squadra giallorossa a fine stagione, ma non al calcio giocato. Il mediano, che ha ereditato la fascia di capitano da Francesco Totti, risponderà quindi alle domande dei giornalisti presenti a Trigoria.

LA CONFERENZA STAMPA DI DE ROSSI IN DIRETTA LIVE

Ma dove vedere la conferenza stampa di De Rossi in tv o live streaming? Di seguito tutte le informazioni nel dettaglio:

De Rossi conferenza stampa | Dove vederla in tv

La conferenza stampa di Daniele De Rossi sarà trasmessa in diretta sul canale ufficiale del club giallorosso ROMA TV (canale 213 di Sky). L’evento sarà seguito poi anche da Sky Sport 24 e da altri tg sportivi.

De Rossi conferenza stampa | Dove vederla in live streaming gratis

La conferenza di DDR, così è soprannominato De Rossi dai suoi tifosi, andrà in onda anche in live streaming. Dove? Sempre su ROMA TV tramite la piattaforma – riservata agli abbonati Sky – SKYGO e, salvo cambiamenti dell’ultima ora, sulla pagina Facebook del club giallorosso.

LA CONFERENZA STAMPA DI DE ROSSI IN DIRETTA LIVE

De Rossi conferenza stampa | Le parole del presidente James Pallotta

Ecco le parole del presidente della Roma James Pallotta sull’addio di Daniele De Rossi:

“Per 18 anni, Daniele è stato il cuore pulsante dell’AS Roma. Ha sempre incarnato il tifoso romanista sul campo con orgoglio, affermandosi come uno dei migliori centrocampisti d’Europa, a partire dal suo debutto nel 2001 fino a quando ha assunto la responsabilità della fascia da capitano – le sue parole -. Ci commuoveremo tutti quando, contro il Parma, indosserà per l’ultima volta la maglia giallorossa e rispettiamo la decisione di proseguire la sua carriera da calciatore, anche se, a quasi 36 anni, sarà lontano da Roma”

“A nome di tutta la Società – ha concluso il numero 1 della Roma – voglio ringraziare Daniele per lo straordinario impegno profuso per il Club. Le porte della Roma per lui rimarranno sempre aperte con un nuovo ruolo in qualsiasi momento deciderà di tornare”.

LA CONFERENZA STAMPA DI DE ROSSI IN DIRETTA LIVE

Ti potrebbe interessare
Calcio / Fagioli: “La ludopatia mi aveva divorato la vita. Ogni tanto riaffiora ma ora la domino”
Calcio / Il nuovo casino online “Instant Casinò” è l’Official Regional Partner della Juventus
Calcio / Dennis Praet è ancora materiale da Serie A?
Ti potrebbe interessare
Calcio / Fagioli: “La ludopatia mi aveva divorato la vita. Ogni tanto riaffiora ma ora la domino”
Calcio / Il nuovo casino online “Instant Casinò” è l’Official Regional Partner della Juventus
Calcio / Dennis Praet è ancora materiale da Serie A?
Calcio / Francia, bufera su Mohamed Camara: il calciatore del Monaco rifiuta di aderire alle iniziative contro l’omofobia
Calcio / Germania, Adidas ritira la maglia n. 44 della nazionale di calcio: il font ricorda il marchio delle SS
Calcio / Juan Jesus: “Amarezza per assoluzione di Acerbi. Non mi sento tutelato”
Calcio / Razzismo, nessuna squalifica per Francesco Acerbi: assolto per insufficienza di prove
Calcio / Luca Toni è col cane: ingresso vietato in un circolo di Reggio Emilia. E lui attacca: “Vergogna”
Calcio / La presenza femminile nelle squadre di Serie A in Italia: analisi di Affidabile.org
Calcio / Milan, indagati l’ad Furlani e il suo predecessore Gazidis: sospetti sull’effettiva proprietà del club