Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Superquark: anticipazioni, servizi, ospiti, sigla e streaming ultima puntata del 1 settembre

Di Antonio Scali
Pubblicato il 1 Set. 2020 alle 17:27
2
Immagine di copertina

Superquark: anticipazioni, servizi, ospiti, sigla e streaming

Questa sera, martedì 1 settembre 2020, alle ore 21,25 su Rai 1 va in onda l’ultima puntata di Superquark, lo storico programma di scienza, natura, storia e tecnologia di Piero Angela. Ma quali sono i servizi in programma per oggi, 1 settembre? Gli ospiti? La sigla? Di seguito tutte le anticipazioni nel dettaglio.

Servizi e ospiti

In apertura della puntata di oggi di Superquark un nuovo imperdibile documentario realizzato dalla BBC, che ci porta alla scoperta dell’Africa. È lì che si verificano i più grandi ritrovi di animali di tutto il mondo, tra le grandi savane dove vivono “i big five” e le foreste pluviali. Vedremo alcuni giovani scimpanzé con astuzia riescono a trasformare in utensili le risorse che la giungla mette loro a disposizione; mentre nel Serengeti vivono mandrie di antilopi, gnu, zebre, ghepardi che cacciano in gruppo e iene brune alla ricerca di cibo. Una natura incontaminata nella quale gli animali vivono in perfetto equilibrio tra loro: la minaccia più grande è costituita dall’uomo.

La puntata di Superquark di oggi prosegue con la storia di un’intera regione che deve il suo nome alla fondazione di una città romana: Aosta. Alberto Angela percorre il territorio ai piedi delle vette d’Europa esplorando un patrimonio poco conosciuto. A seguire, un servizio molto attuale e interessante sui virus: invisibili nemici che sanno come infilarsi nelle nostre cellule, come purtroppo ci ha insegnato l’epidemia di Covid 19. Ma se li “riprogrammiamo” in laboratorio, possono diventare straordinari alleati contro le malattie genetiche, come spiega Barbara Bernardini.

Marco Visalberghi nel suo servizio racconta invece come dopo trentanni di osservazioni, un team internazionale di astrofisici abbia pubblicato una nuova, strabiliante, conferma della teoria della relatività di Einstein. Gli alberi in città rinfrescano l’aria, la ripuliscono, fermano la pioggia. Oggi è possibile misurare questi effetti camminando per una grande metropoli: Paolo Magliocco con Francesca Marcelli esplorano scientificamente quello che succede. E ancora tra i servizi dell’ultima puntata di Superquark vedremo un’arca di Noè subacquea, per salvare le gorgonie, nel racconto di Cristina Scardovi e dell’operatore subacqueo Roberto Rinaldi. Infine, per la rubrica “Scienza in cucina”, la dottoressa Elisabetta Bernardi ci parla di nuovi studi per combattere l’obesità infantile.

Tornano poi come di consueto le apprezzatissime rubriche di Superquark, con numerosi ospiti nello studio di Piero Angela: per “Dietro le quinte della storia” il professor Alessandro Barbero racconterà una battaglia quasi sconosciuta che ha cambiato la storia del mondo, la battaglia di Québec. “Psicologia di una bufala” con Massimo Polidoro spiegherà come si distinguono le fonti attendibili da quelle che non lo sono, per difendersi dalle fake news. Nella rubrica “Tecnologia” il professor Roberto Cingolani spiegherà perché il digitale non è proprio ecologico.

Superquark 2020: streaming e tv

Dove vedere Superquark 2020 in tv e live streaming? Il programma, come detto, va in onda oggi – martedì 1 settembre 2020 – alle ore 21,25 su Rai 1. Sarà possibile seguirlo anche in live streaming tramite la piattaforma gratuita RaiPlay.it. Ma non finisce qui: in questa nuova edizione di Sueperquark Piero Angela accompagnerà i telespettatori di Rai 1 anche in seconda serata con “Superquark Natura”.

La sigla

La sigla di Quark è l’Aria sulla quarta corda (il nome parzialmente improprio del secondo movimento della suite orchestrale n. 3 in Re maggiore) di Johann Sebastian Bach, nell’arrangiamento dei The Swingle Singers ed inserita nell’album Guerrieri eccellenti di Franco Talò. La sigla delle trasmissioni Il mondo di Quark e Superquark è sempre il medesimo brano di Bach, ma nell’arrangiamento di The Swingle Singers e pubblicato nell’album Jazz Sebastian Bach. Di seguito la sigla:

2
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.