Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

La gabbianella e il gatto, l’omaggio di Italia 1 a Luis Sepulveda

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 17 Apr. 2020 alle 08:31 Aggiornato il 17 Apr. 2020 alle 08:42
118
Immagine di copertina

La gabbianella e il gatto, l’omaggio di Italia 1 a Luis Sepulveda con la messa in onda del cartone animato

Ieri, 16 aprile, è venuto a mancare un pezzo della letteratura. Luis Sepulveda si è spento a causa del Coronavirus, ma la sua eredità non verrà dimenticata e Italia 1 ha deciso di rendere omaggio a uno degli scrittori più importanti degli ultimi anni mandando in onda il film tratto dalla sua opera più amata: La gabbianella e il gatto è il film d’animazione tratto dalla “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare”, pubblicato nel 1996. Il film è arrivato nel 1998 e Italia 1 lo ripropone venerdì 17 aprile nel primo pomeriggio, alle ore 16:20.

Realizzato da Cecchi Gori Group e diretto da Enzo D’Alò, il film ha contato sul supporto musicale di David Rhodes: sapevate che il brano principale, “So volare”, è stato scritto e interpretato da Ivana Spagna? O che questo film è stato il più grande successo della carriera di D’Alò? Non a caso, il regista ha spiegato di recente a Repubblica che avrebbe voluto realizzare un sequel in collaborazione con il volere di Sepulveda. “Era sempre rimasta l’idea di scrivere una Gabbianella – Il ritorno, ma tutti e due volevamo che fosse qualcosa di diverso dal classico sequel. Ragionavamo senza fretta. Volevamo qualcosa che sorprendesse il pubblico, che desse importanza a un nuovo film. Una volta era anche venuto un’intera giornata a Barcellona per lavorare insieme. Si pensava a qualcosa di generazionale: un ritorno della gabbianella come mamma, che prendesse in qualche modo il posto di Kenda: la gabbianella doveva tornare e restituire qualcosa ai gatti del porto. E se nel primo film i gatti l’avevano aiutata ad acquisire la coscienza di sé e volare via, cercavamo un modo perché stavolta lei li aiutasse a risolvere i problemi. Tante bellissime ipotesi, scritte su due taccuini che avevamo io e lui, e che resteranno tali per sempre”.

La gabbianella e il gatto, la trama del film

La storia eterna raccontata da Sepulveda nel suo romanzo e poi portata anche al cinema con un film d’animazione è una storia d’amicizia tra un gatto e una gabbianella. Zorba s’imbatte nella gabbiana Kengah, in attesa del suo uovo ma ferita e affaticata dopo essere scampata a una pozza di petrolio nel mare. La gabbiana depone il suo uovo, ma non sopravvive e Zorba deve prendersi cura della neonata, che chiamerà Fortunata. Prima di morire, Kengah ha chiesto a Zorba di farle tre promesse, una tra queste è di insegnare alla piccola gabbianella a volare. Il gatto, per ovviare ai limiti imposti dalla sua natura di felino, allora chiede soccorso non soltanto alla sua combriccola di amici animali, ma persino a un essere umano.

La gabbianella e il gatto, il cast di doppiatori

Il cast di doppiatori è ricco di nomi importanti, a partire da Carlo Verdone che presta la sua voce al gatto Zorba. Antonio Albanese invece doppia il Grande Topo, mentre Sofia Baratta è la Fortunata neonata, Veronica Puccio accudirà invece Fortunata bambina. Leda Battisti invece presterà la sua voce a Fortunata per cantare. Domitilla D’Amico invece è Fortunata adolescente. Margherita Birri è Nina, Luis Sepulveda anche partecipa a questo meraviglioso lungometraggio animato doppiando il Poeta. Luca Biagini invece è Diderot, Valerio Ruggeri è Segretario, Paolo Lombardi è Colonnello, Gabriele Petrarca è Pallino, Paolo Tedesco è Rosa dei Venti e Massimo Lodolo è Ciambellano. Infine vediamo Alida Milana che doppia Kengah, mentre il canto è dato da Ivana Spagna. Fabrizio Vidale è Igor, Melba Ruffo è Bubulina, Roberto Stocchi e Roberto Ciufoli sono i Topi e infine Renata Biserni è la Portiera.

La gabbianella e il gatto, dove vedere il film: tv e streaming

Come fare per vedere La gabbianella e il gatto in tv? Semplicissimo: come già anticipato, il film va in onda questo pomeriggio – venerdì 17 aprile 2020 – a partire dalle 16:20 su Italia 1. La rete “giovane” di Mediaset è disponibile gratuitamente al tasto 6 del telecomando del digitale terrestre o al tasto 506 per la versione HD. Per gli abbonati Sky il canale è visibile anche al tasto 106 del decoder.

Se non siete a casa, potete vedere gratuitamente il film sulla piattaforma di MediasetPlay, che permette di seguire il film in streaming su pc, tablet o smartphone. Una semplice registrazione con mail o social network, vi darà accesso a tutti i contenuti Mediaset in live streaming e anche, dal giorno dopo rispetto alla messa in onda, on demand.

Dove vedere Italia 1 in streaming

Ma c’è di più: La gabbianella e il gatto è disponibile anche su altre piattaforme streaming, come Infinity e Netflix.

118
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.