Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » TV

Jury Chechi, chi è il giudice di Eurogames 2019

Immagine di copertina

Jury Chechi, chi è il giudice di Eurogames 2019: dalla carriera alla vita privata

Jury Chechi è un ex ginnasta italiano conosciuto come “Il Signore degli Anelli” poiché ha dominato la specialità degli anelli negli anni ’90. Nel 2019, Jury torna in televisione in qualità di giudice per il programma Eurogames.

Eurogames è il revival di Giochi senza frontiere, un programma nato negli anni ’60 che ha raggiunto il massimo splendore negli anni ’80 e che nel 2019 torna con una nuova veste – e un nuovo nome – con la conduzione di Ilary Blasy e Alvin.

Jury è coinvolto nel programma televisivo come giudice: il suo compito è quello di supervisionare i sei arbitri che dovranno valutare le performance delle squadre in gara.

Ma cosa sappiamo di Jury? Chi è? E qual è la sua carriera?

Jury Chechi, chi è il giudice di Eurogames

Nel mondo dello sport è conosciuto come Il signore degli anelli, non perché abbia a che fare con Mordor e la celebre saga di Tolkien, ma perché negli anni ’90 è stato campione degli anelli (specialità maschile della ginnastica artistica), portando a casa per l’Italia la medaglia d’oro olimpica nella ginnastica alle Olimpiadi di Atlanta 1996.

Jury: i genitori hanno scelto questo nome in omaggio al cosmonauta russo Gagarin. La sua passione per lo sport è nata quando era appena un ragazzino, ma soprattutto grazie a sua sorella, che era iscritta a una palestra di ginnastica artistica.

Il primo successo per la sua carriera da ginnasta è arrivato nel 1977, quando Jury Chechi si è piazzato al primo posto del Campionato Regionale toscano. Il salto di qualità è poi arrivato con il trasferimento a Varese, specializzandosi nella disciplina degli anelli.

Dal 1989 al 1995, grazie alla guida dell’allenatore Bruno Franceschetti, ha incassato tantissime vittorie, dai Giochi del Mediterraneo alle Universiadi fino a 5 titoli mondiali.

Nel 1991 è arrivato terzo ai Mondiali, mentre nel 1992 ha dovuto sospendere le attività a causa della rottura del tendine. Tornato più forte di prima, Jury ha poi conquistato il soprannome di “Signore degli Anelli” in segiuto a una serie di vittorie che hanno rappresentato un primato per un atleta italiano dai tempi di Franco Menichelli.

Nel 1996, ha trionfato ai Giochi olimpici di Atlanta conquistando il quarto titolo europeo.


L’anno seguente aveva annunciato il ritiro dal mondo dello sport ma, nel 2003 è tornato sui suoi passi per via di una promessa fatta al padre.

All’età di 34 anni ha partecipato ai Giochi di Atene, Nel 2005 Jury ha pubblicato un libro che ripercorre le tappe della sua carriera.

Jury Chechi, le curiosità sul giudice di Eurogames: dagli anelli alla tv

Nato l’11 ottobre 1969 a Prato, dove ha svolto anche il ruolo di consigliere comunale, Jury Chechi dopo il ritiro dallo sport ha ricevuto la laurea honoris causa in Scienze motorie presso l’Università degli studi del Molise.

Jury è comparso spesso in televisione, il piccolo schermo l’ha visto protagonista di alcuni programmi come La strana coppia o Buona la prima. Nel 2008 ha co-presentato Ninja Warrior, poi ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi come supervisore degli allievi di ginnastica artistica. Nel 2016, Jury si è candidato alle elezioni per la presidenza della Federazione Ginnastica d’Italia.

Per due anni, Juy è stato giudice di Si può fare!, il talent show condotto da Carlo Conti su Rai 1. Nel 2019, poi, arriva in prima serata su Canale 5 sempre come giudice ma per il programma Eurogames.

Jury Chechi, il giudice di Eurogames: la vita privata e i social

Jury Chechi è legato sentimentalmente a Rossella: i due hanno avuto due bambini, Dimitri (2003) e Anastasia (2005).

Come ogni sportivo e volto televisivo che si rispetti, anche Jury può contare su un grande supporto social. L’ex ginnasta è presente sia su Instagram, dove spuntano oltre 19 mila follower, che su Twitter.

In particolare su Instagram, Jury condivide tantissimi scatti del mondo dello sport ma ogni tanto c’è anche qualche dolce intruso (come la figlia).

Ti potrebbe interessare
TV / Arena Suzuki ’60, ’70, ’80: gli ospiti (cast) dello show con Amadeus
TV / Arena Suzuki ’60, ’70, ’80: la scaletta della prima serata
TV / Arena Suzuki ‘60, ’70, ’80: quante puntate, durata e quando finisce
Ti potrebbe interessare
TV / Arena Suzuki ’60, ’70, ’80: gli ospiti (cast) dello show con Amadeus
TV / Arena Suzuki ’60, ’70, ’80: la scaletta della prima serata
TV / Arena Suzuki ‘60, ’70, ’80: quante puntate, durata e quando finisce
TV / Un fantastico via vai: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Space Jam: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Tu si que vales 2021, le anticipazioni della puntata di oggi
TV / A che ora inizia Arena Suzuki ’60, ’70, ’80: l’orario della messa in onda su Rai 1
TV / Tu si que vales 2021 streaming e diretta tv: dove vedere la puntata di oggi
TV / Arena Suzuki ’60, ’70, ’80 streaming e diretta tv: dove vedere la prima puntata
TV / Arena Suzuki ’60, ’70, ’80: tutto quello che c’è da sapere sullo show di Rai 1